A Mascalucia la finalissima fra Terme e Santa Croce Camerina. In palio l’Eccellenza

Un undici titolare del Terme Vigliatore

Nella finale play-off del girone C il Terme Vigliatore, seconda classificata al termine della regular season, ha superato con il minimo sforzo la Tirrenia, piazzatasi al terzo posto al termine della stagione. All’Italia ’90 infatti, la formazione guidata da mister Alizzi ha battuto la compagine di Giammoro con una sola rete, quella messa a segno da Paolo Genovese su calcio di rigore nella prima frazione.

Una fase della sfida fra Terme Vigliatore e Tirrenia

La società di Stefano Barresi si giocherà l’accesso all’Eccellenza domenica prossima nella finale intergirone, affrontando il Santa Croce Camerina, che ha battuto con lo stesso risultato il Misterbianco. La finalissima si giocherà sul neutro di Misterbianco. In quinta serie sono state appena promosse altre due messinesi, il Rometta e la Jonica, che raggiungono il Camaro, mentre il Sant’Agata affronterà lo Scordia nella finale del suo girone, che precederà la fase interregionale.

In Promozione intanto sorride anche il Gioiosa, che nello spareggio play-out ha ottenuto la salvezza battendo il Villabate per 2-0. Notte fonda invece per l’eroico Torregrotta, autore di una bella rimonta contro lo Sporting Trecastagni ma condannato alla retrocessione in Prima Categoria in virtù di un 2-2 favorevole alla compagine etnea.

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti