A luglio lo Slalom di Castell’Umberto. Sui Nebrodi si correrà tra i birilli

Slalom di Castell'UmbertoDopo la sosta per il Covid, torna lo Slalom di Castell'Umberto

Il 2° Slalom di Castell’Umberto è “ufficialmente” realtà. Con l’approvazione  del regolamento particolare di gara, si è aperta la fase di avvicinamento alla seconda edizione della gara messinese in programma il 17 e 18 luglio. Dopo l’anno di sospensione dovuto alle restrizioni causate dalla pandemia, si tornerà a correre tra i birilli nella “magica” location dei Nebrodi. Programmato da tempo con validità di Campionato Siciliano e di Campionato sociale dell’Automobile Club Messina, lo Slalom è entrato nella fase operativa in cui lo staff organizzativo Passione & Sport, attivissima Asd di Caltanissetta, unirà le forze in campo, per la migliore riuscita della manifestazione che, in occasione della edizione di esordio, ha avuto ottimi riscontri.

Slalom di Castell'Umberto

Il manifesto della seconda edizione dello Slalom di Castell’Umberto

Alto l’interesse, ora come allora, da parte dell’amministrazione locale con il primo cittadino di Castell’Umberto Vincenzo Lionetto Civa che ha dimostrato grande disponibilità, così come l’Assessore Stefano Pruiti, per una collaborazione proficua. Impegno fattivo immediato della Nebrodi Sport con Fabrizio Costantino e Antonio Monastra già all’ opera da tempo controllare e adeguare il tracciato.

Il percorso di gara ricalcherà quello del 2019 con partenza dal Km 49.430 della SP 116 e arrivo alle porte di Castell’Umberto. Sono previste 12 postazioni di rallentamento inserite là dove la pista che presenta tre spettacolari tornanti si fa molto veloce. L’apertura del centro accrediti è prevista sabato 17 luglio alle ore 15.30 presso Piazza IV Novembre antistante il palazzo comunale. Confermata la partnership con Sicilpetroli, che è main sponsor di Passione & Sport per l’intera stagione 2021.

Michele Puglisi

Michele Puglisi della TM Racing Messina (foto Manuel Marino)

La gara, sotto la direzione dell’esperto nisseno Michele Vecchio, si disputerà su tre manche al meglio delle quali sarà stilata la classifica assoluta e di classe. La partenza della prima auto è prevista per le ore 9. La prima edizione dello Slalom di Castell’umberto nel 2019 fu vinta da Michele Puglisi, a cui bastarono le sole due prime manche per ottenere il miglior successo, grazie alla sua potente Radical Pro Sport 1600. Secondo si classificò il giovane calabrese Gaetano Rechichi al volante della Ermolli Suzuki e terzo Giuseppe Bellini sulla piccola Ghipard Jodi 1150.

The following two tabs change content below.