4 giorni ricchi di eventi per l’Associazione culturale “Anthurium Rosa”

L’Associazione “Anthurium Rosa – Cammini di Conoscenza” entra nel vivo della sua attività con quattro giorni di eventi con il patrocinio del Comune di Messina dal titolo:  “Il Viaggio dell’Anima. Parole e Musica dagli Universi invisibili”. I protagonisti delle quattro giornate, che si svolgono presso il Teatro Annibale Maria di Francia, sono Anne Givaudan, Marie Noelle Urech, Nicolò Bongiorno, Gabriele Policardo e Giovanni Renzo. Il 13 novembre si è svolta la conferenza sul tema “I sogni, messaggeri dell’anima” a cura di Marie Noelle Urech, dopo l’introduzione di Mirella Restuccia presidente di “Anthurium Rosa”. Counselor e supervisore del metodo del celebre dottor Carl Simonton, da anni Noelle Urech scrive libri e si dedica all’esplorazione della coscienza attraverso la via sciamanica e le recenti scoperte della fisica quantistica, con particolare attenzione all’uso dei sogni a scopo terapeutico. La stessa Urech ha diretto in questi giorni e fino al 15 novembre un seminario su “Il sogno come auto-guarigione – Paratiche oniriche per incubare, ricordare e interpretare”. Il 14 novembre è stato proiettato il film documentario “Rol. Un mondo dietro al mondo” di Nicolò Bongiorno. In primo piano una figura affascinante e misteriosa come quella di Rol, sensitivo che ha suscitato un’attenzione internazionale. Dopo la visione è seguito un dibattito con il regista, figlio di un personaggio simbolo della televisione Mike Bongiorno. Sabato 15 novembre è in programma un “viaggio musicale nello spazio e nel tempo” con “Atlas Coelestis”, concerto di Giovanni Renzo, pianista e compositore affermato a livello nazionale e direttore artistico del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, per pianoforte, computer e video. Infine domenica 16 novembre si alterneranno Anne Givaudan, Gabriele Policardo e Marie Noelle Urech. Policardo (studioso ed esperto di pratica Siddha Yoga, autore, compositore, regista) analizzerà il tema “Guardare nella nostra anima”, Maria Noelle Urech si soffermerà su “I sogni: viaggi negli universi invisibili”, ed infine Anne Givaudan esporrà il tema su “Come entrare nel nuovo mondo e nella quinta dimensione con serenità?”. Seguirà una tavola rotonda sul tema “Un altro mondo” con Givaudan, Urech e Polidoro. Autrice e coautrice di 19 libri tradotti in molti Paesi, Anne Givaudan è conosciuta in ambito internazionale per la pratica del viaggio al di fuori del corpo, il cosiddetto viaggio astrale, alla ricerca di universi sconosciuti. Mirella Restuccia ha commentato così  l’iniziativa promossa dalla sua associazione: “Anthurium Rosa compie un ulteriore salto di qualità con quattro giorni di altissima qualità. Un appuntamento unico in Sicilia e nel Sud d’Italia. Sarà un’occasione per favorire l’incontro e lo scambio nell’ambito della ricerca spirituale”.

Commenta su Facebook

commenti