ZS Group Messina “sette bellezze” supera agevolmente il Giarre al PalaMili

BSM Giarre palla a due (Foto Giovanni Mazzullo)ZS Group Messina - Basket Giarre palla a due (Foto Giovanni Mazzullo)

Bastano soltanto venti minuti alla ZS Group Messina per archiviare la pratica Basket Giarre. I peloritani, privi dell’infortunato Daniels, si impongono per 91-47, ma già a metà gara il risultato è in ghiaccio, infatti le due squadre vanno al riposo lungo sul punteggio di 46-16. Il successo sui gialloblù etnei allunga la striscia positiva del team allenato dal duo SidotiPaladina a sette gare consecutive e permette a De Angelis e compagni di rimanere in scia della coppia di testa formata dall’Alfa Catania e dalla Virtus Ragusa, prossimo avversario dei giallorossi nell’ultima giornata del girone di andata.

Time out Basket School Messina

Time out ZS Group Messina (Foto Giovanni Mazzullo)

La Basket School Messina inizia con il piglio giusto la sfida, nonostante lo 0-5 iniziale propiziato da Motta e Martino Costanzo. In un amen, i messinesi si riportano in parità (7-7) e dopo qualche minuto sono già in fuga, trascinati dalle giocate al fosforo di Giorgio Busco che innesca un letale Warden (11 punti nel primo periodo, 26 alla fine) Manfrè (4), Varotta e Scimone. Gli scolari trovano con facilità la via del canestro avversario e al 10’ il tabellone recita 22-10 a loro favore. Al ritorno in campo la musica non cambia, l’orchestra messinese diretta dal solito Busco, ripropone la propria sinfonia. Il vantaggio aumenta grazie alle bombe di Warden e la precisione nelle conclusioni di Manfrè e Scimone. Giarre non può opporsi ad una evidente superiorità su entrambi i lati del campo dei giallorossi che con il canestro di Olivo chiudono il primo tempo sul +30 (46-16).

Basket School Messina - Basket Giarre

Scimone appoggia a canestro (Foto Giovanni Mazzullo)

Nel secondo tempo Giarre tenta una reazione, con Casiraghi, Motta e l’ex Amatori Unechenskyi. Il parziale è più equilibrato, Paladina inizia le rotazioni, dando spazio a tutti i giocatori a sua disposizione. Alla mezzora il vantaggio dei giocatori di casa è di 33 lunghezze: 68-35. Nell’ultimo quarto le cose non cambiano, gli under peloritani trovano maggiore spazio e ne approfittano per mettersi in evidenza, Scimone fa la parte del leone non ben 12 punti realizzati nel periodo (25 alla fine), a segno Olivo e anche Gullo. Per il Giarre gli ultimi a mollare sono Unechenskyi e Motta, nel tentativo di limitare i danni. Finisce in gloria per i messinesi che salgono a quota 20 in classifica, guadagnando altri due punti sul Comiso, battuto dal Ragusa e Gravina sconfitto dall’Alfa. E domenica il big match del “PalaPadua” senza l’infortunato Jordan Daniels al quale tutta la Basket School augura una prontissima guarigione.

ZS Group Messina – Basket Giarre 91-47
Parziali: 22-10, 24-6 (46-16), 22-19 (68-35), 23-12
ZS Group Messina: Genovese, Olivo 6, Varotta 6, Warden 26, Scimone 25, Gullo 2, Busco 5, Manfrè 16, De Angelis 5. Allenatore: Francesco Paladina
Basket Giarre: Casiraghi 9, Barbagallo 2, Leonardi A., Motta 11, Ciaurella ne, Leonardi N. 6, Costanzo M. 5, Costanzo L., Unechenskyi 3, Vasta, Vitale. Allenatore: Simone D’Urso
Arbitri: Licari di Marsala e Brusca di Palermo

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva