Prosegue fino al 12 febbraio al MuMe l’esposizione del “Trittico del Mabuse”

il Museo Interdisciplinare di Messina (a sin.), dove è esposto attualmente il trittico Malvagna (a destra)

Prosegue con successo fino al 12 Febbraio, presso il MuMe (Museo Interdisciplinare di Messina), l’esposizione del Trittico Malvagna, opera del pittore fiammingo Jean Gossaert, detto Mabuse. Il prezioso dipinto, già appartenuto alla famiglia dei Lanza di Trabia e poi in possesso  del principe Alessandro Migliaccio e Galletti, principe di Malvagna, che ne fece dono al Museo Nazionale nel 1868, rappresenta una Madonna in trono col Bambino, con ai lati le Sante Dorotea e Caterina di Alessandria; sul verso i progenitori, Adamo ed Eva, e il Leone rampante, stemma della famiglia Lanza. Il prezioso Olio su tavola, che normalmente trova collocazione presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis a Palermo, rimarrà esposto al pubblico di Messina fino 12 febbraio 2019, e le visite potranno effettuarsi negli orari di apertura del Museo: dal martedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 19.00 – domenica dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Commenta su Facebook

commenti