Zurro: “Il beach volley vetrina per Giardini”. Bombara: “Grazie ai volontari”

Beach VolleyFoto di gruppo sul podio femminile del World Beach Pro Tour di Giardini Naxos

Alessandro Zurro, presidente del Comitato Territoriale della Fipav di Messina, è soddisfatto per il successo del World Beach Pro Tour di Giardini Naxos: “È stato un appuntamento di altissimo livello. Per noi un orgoglio poterlo ospitare e poter dimostrare, ancora una volta, che il Comitato di Messina, grazie anche all’aiuto fondamentale di tantissimi attori, si fa trovare sempre pronto, riuscendo a rispondere alla grande. È stato sicuramente uno spettacolo incredibile, sia dal punto di vista sportivo ma anche perché ci ha permesso di promuovere in tutto il mondo il nostro splendido territorio”.

Beach Volley

Per le italiane Calì e Tega medaglia di bronzo

Per la provincia di Messina una grande vetrina: “Non posso, chiaramente, non ringraziare e complimentarmi con il promoter locale, Team Volley Messina, e i suoi partner organizzativi, così come ringraziamo tutti gli sponsor che ci sono stati vicini permettendoci di dare vita ad una manifestazione spettacolare. Una menzione particolare, infine, la voglio rivolgere allo staff che ha lavorato all’evento: assolutamente competente, appassionato e, soprattutto, di livello internazionale. Messina ha dimostrato ancora una volta di essere pronta ad alzare l’asticella”. 

Sulla stessa lunghezza d’onda Roberto Bombara, vice presidente del Team Volley Messina, vice presidente Fipav Messina e direttore del torneo: “Siamo veramente molto soddisfatti del lavoro che abbiamo realizzato. Abbiamo lavorato in sinergia con tanti attori, pubblici e privati, e grazie al sostegno di tanti appassionati e tante aziende siamo riusciti a realizzare una tappa perfetta. È stato uno sforzo non indifferente ma, alla fine, i risultati ci ripagano, riuscendo a confermare le attese e a promuovere con grandissimo successo il nostro movimento, il nostro territorio e la nostra organizzazione a livello mondiale”.

Beach Volley

Le atlete belghe Cools e VD Vonder

Determinante l’apporto di tanti volontari: “Un grazie, quindi, a tutti gli enti e le aziende che ci hanno supportato e, inoltre, un grazie speciale a tutto lo staff che ha costruito insieme a noi e lavorato incessantemente affinché la manifestazione si sia potuta realizzare: mi riferisco alle preziose Sabrina, Cinzia, Nadia, Vittoria e, come loro, tanti altri appassionati indispensabili per la riuscita dell’evento. Questi sono appuntamenti incredibili, che dovremmo ospitare sempre più spesso per metterci alla prova, imparare a fare network e migliorare sempre di più. Orgogliosi di quello che, grazie al supporto di tanti, abbiamo realizzato”.

Autori

+ posts