Il “XIV Giro Podistico delle Eolie” supera il tappone di Salina. Franzese e Marconi si isolano

La gioia dei podisti per l’essere giunti al traguardo e la loro fatica per lo sforzo profuso, assieme all’incantevole bellezza dei luoghi, hanno caratterizzato oggi il temuto “tappone” di Salina (14.5 km), terza prova del “XIV Giro Podistico delle Isole Eolie”. La manifestazione internazionale Fidal, organizzata da Polisportiva Europa Messina e Mediterranea Trekking, ha completato il “giro di boa”, poiché mancano adesso soltanto due appuntamenti agonistici al gran finale di sabato.
A rendere impegnativa e selettiva la Santa Marina-Rinella, oltre alla distanza e ai circa 7 chilometri di salite, che hanno messo a dura prova i muscoli degli atleti, si è aggiunto il caldo sole eoliano. Il racconto tecnico della prova ha proposto i successi di Salvatore Franzese (Atletica Casinalbo) e Gloria Marconi (Corradini Rubiera), che hanno calato entrambi il tris e messo una seria ipoteca sull’affermazione conclusiva.

Il leader del Giro Salvatore Franzese

Il leader del Giro Salvatore Franzese

Franzese ha fatto una lunga ed avvincente corsa solitaria, che gli ha permesso di imporsi col tempo di 52’51”. Secondo posto per Lorenzo Checcacci (Alpi Apuane) in 54’05”, che ha rafforzato la piazza d’onore in classifica. Gradino più basso del podio, invece, per Luigi Guidetti (Corradini Rubiera). A seguire Maurizio Lorenzetti (La Galla Pontedera), Elia Carlo Notardonato (Polisportiva Molise), la Marconi, Mirco Bianchin (Atletica Valdobbiane), Giovanni Mangiò (Stilelibero), Antonino Malatino (Forte Gonzaga) e Gianpaolo Gallo (Canavese Torino).
Tra le donne, strepitoso assolo della Marconi, sesta assoluta, che ha fatto fermare il cronometro dopo 1h00’06” e incrementato il già ampio divario sulle rivali. Dietro di lei, si sono piazzate Mara Fornasari (Corradini Rubiera), che ha conquistato una preziosa posizione in graduatoria, Jessica Perna (La Galla Pontedera), Valentina Gualandi (Gabbi Bologna) e Alessandra Pinna (La Galla Pontedera). Al termine della competizione, runners e accompagnatori si sono goduti, subito dopo la premiazione, un gradito ristoro offerto dalle Amministrazioni dei comuni di Leni, Malfa e Santa Marina. Giovedì (11 settembre, ndr) meritato riposo per tutti, che precederà il trasferimento a Lipari di venerdì, dove la comitiva è attesa dal caratteristico circuito posto nel centro cittadino (5.650 km).

Un gruppetto di podisti impegnato nella terza tappa di Salina

Un gruppetto di podisti impegnato nella terza tappa di Salina

Per ulteriori informazioni e per le classifiche potete collegarvi sui siti www.eolierunningtour.it e www.messinadicorsa.it.

Foto Giovanni Isolino

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti