La WP Despar Messina vince a Firenze e sale al terzo posto

Rosaria Aiello al tiro

Prima vittoria in trasferta per la squadra peloritana che supera le toscane 12-6 al termine di una prestazione positiva. Ancora un poker di reti per Garibotti.

La Waterpolo Despar Messina supera, a pieni voti, l’esame di Firenze e si getta all’inseguimento di Imperia e Padova, uniche formazioni a punteggio pieno dopo tre turni di campionato. La squadra peloritana vince, con autorità, in Toscana e dà un seguito al successo casalingo con la Sis Roma.

La Garibotti realizza il primo gol personale (Foto Vincenzo Nicita)

La Garibotti al tiro (Foto Vincenzo Nicita)

Ancora una volta protagonista Arianna Garibotti, implacabile dai cinque metri ed autrice di un poker di reti per, che si conferma uno dei punti di forza del team allestito da Felice Genovese. In rete per tre volte Rosaria Aiello, doppiette, invece per Bosurgi e Morvillo. Bene anche l’olandese Sevenich che sta cercando di entrare, sempre di più, nei meccanismi della squadra. Sabato prossimo alla piscina Cappuccini è in programma il derby con l’Orizzonte Catania, attualmente al terzo posto in classifica insieme alle peloritane.

Cronaca–  Pronti via e Garibotti porta in vantaggio Messina realizzando un rigore causato da mina. La Despar parte meglio e chiude il primo quarto sul 4-2 grazie alle reti di Sevenich, Aiello e Bosurgi, mentre per Firenze vanno a segno Settonce e Lapi. Nel secondo periodo la musica non cambia e gli arbitri sono piuttosto severi con le padrone di casa: altri due rigori per le peloritane più l’espulsione definitiva di Settonce per limite di falli, portano il risultato parziale sul 4-1. A segno vanno tre volte Garibotti (di cui due su rigore) e Aiello. Per la NGM a segno Curandai, dopo una bella palla filtrante di Pustynnikova. Nel terzo tempo c’è la reazione di Firenze che, grazie ad otto minuti di grande rabbia agonistica, diminuisce lo svantaggio con le reti di Lapi e Sorbi su rigore. per le siciliane, gol di Morvillo. Si va all’ultimo quarto sul risultato di 9-5 per Messina: dopo quattro minuti è Bosurgi a rimettere a distanza di sicurezza le toscane con il punto del 10-5, al quale risponde immediatamente la NGM con il primo gol italiano della neo acquisto pPustynnikova. La gara si chiude con i gol di Aiello e Morvillo per la WP Messina e la vittoria delle siciliane.

Rosaria Aiello

Rosaria Aiello

Commenti – Soddisfatto il tecnico Luca Tarquini: “Potevano segnare altri gol ma siamo, comunque,  nella direzione giusta. Ho visto concentrazione e voglia di fare, tutto ciò è confortante. Ottima l’intesa che può solo migliorare col tempo. Rispetto alle ultime uscite, la squadra ha denotato segnali di crescita che mi fanno ben sperare per i prossimi impegni. Il campionato comincia a delineare le gerarchie e vogliamo essere protagonisti fino in fondo”.

Tabellino: Ngm Firenze Wp Despar Messina 612 ( 2-4, 1-4, 2-1, 1-3)

Ngm Firenze: Ventriglia, Rorandelli, Settonce 1, Colaiocco, Mina, Lapi 2, Sorbi 1 rig., Stefanini, Curandai 1, Pustynnikova 1, Sammarco, Ferrini, Ignaccolo. All. Tempestini.

Despar Messina: Sparano, Apilongo, Gitto, Starace, Morvillo 2, Radicchi, Garibotti 4 (3 rig.), Sevenich 1, Marchetti, Aiello R. 3, Avola, Bosurgi 2, Laganà. All. Tarquini.

Arbitri: D. Bianco e Rotondano.

Superiorità numeriche: Firenze 1/12 + 1 rigore, Messina 4/10 +3 rigori..

Note: Uscite per limite di falli, Settonce (F), Starace e Garibotti (M).

Questi gli altri risultati della terza giornata: Imperia-Sis Roma 20-3, Prato- Padova 5-10, Orizzonte Ct- Bogliasco 10-6 e Rapallo-Cosenza 14-13.

Classifica: Imperia, Padova 9, Wp Despar Messina, Orizzonte Ct, Bogliasco 6, Prato e Rapallo 4, Sis Roma, Cosenza e Firenze 0.

Commenta su Facebook

commenti