La Waterpolo Messina ad Ostia sfida il Bogliasco per il sesto posto

Daria Starace

Le peloritane saranno impegnate nel doppio confronto dei play off per la definizione del piazzamento finale nel campionato di serie A/1 femminile.

Ildiko Toth (WP Despar Messina)

Ildiko Toth (WP Despar Messina)

Sarà il centro federale di Ostia ad ospitare la doppia sfida play-off tra Bogliasco e Waterpolo Despar Messina dopo l’accordo tra le società e l’avallo della Fin. In palio c’è la platonica sesta posizione dove le liguri hanno concluso la stagione regolare. La scelta di giocare nel Lazio è, innanzitutto, di carattere logistico, in considerazione del fatto che la piscina Cappuccini di Messina, al momento, non può ospitare il pubblico. In secondo luogo, di carattere economico, per consentire alle due squadre un risparmio economico cospicuo.

La formula dei play-off rimane uguale, cambiano, invece, le modalità. Il programma, infatti, è articolato su due giorni. Prima partita mercoledì alle 19.00, arbitri Petronilli e Riccitelli,  mentre la seconda, quella che in teoria si sarebbe dovuta giocare in riva allo stretto il 26 aprile, si disputerà giovedì alle 13.00. L’eventuale bella rimane fissata al 30 aprile a Bogliasco.

Giovanni Puliafito catechizza le sue giocatrici

Giovanni Puliafito catechizza le sue giocatrici

Nessun problema di formazione per il tecnico della Waterpolo Despar Messina, Giovanni Puliafito che inquadra così il doppio confronto: “Non è facile dare le giuste motivazioni dopo aver disputato una ottima stagione regolare e due buone gare con l’Imperia nel tabellone principale dei play-off. Cercheremo di andare oltre le “anomalie” regolamentari consci che affronteremo una squadra attrezzata”.

Nella stagione regolare la Waterpolo Despar Messina ha pareggiato a Bogliasco e vinto in casa con le liguri nella partita di ritorno. Nei quarti di finale play-off le peloritane sono state eliminate da Imperia, il Bogliasco, invece, dal Rapallo .

Intanto, nei campionati giovanili regionali, da segnalare il primo posto conseguito nel proprio girone dalla formazione Under 19 della Waterpolo Despar Messina. A maggio la doppia sfida con l’Aquagym Trapani per l’accesso alle semifinali nazionali.

Commenta su Facebook

commenti