Virtus Ragusa tutta da scoprire, con il messinese Peppe Carnazza nel roster

Carnazza pronto al tiro dalla lunetta

La nuova stagione cestistica è alle porte e la Virtus Ragusa si prepara al debutto con tante novità. Dopo gli ottimi risultati delle ultime stagioni si vuole confermare il trend positivo e alzare l’asticella per nuovi traguardi.

Giorgio Canzonieri (Nova Virtus Ragusa)

“Sarà una Virtus Ragusa tutta da scoprire quella della prossima stagione – dichiara Alessandro Vicari, presidente della società -. Ci saranno grandi cambiamenti nel roster che giocherà il prossimo campionato di basket di Serie C Silver. Voglio ringraziare i nostri giovani giocatori Karim Idrissou e Ugo Simon che si sono contraddistinti nella passata stagione e che hanno preso il volo verso parquet importanti come quelli di Avellino e Bologna. Alcune defezioni invece non erano state preventivate ma la Virtus Ragusa – continua il presidente Vicari – intende fare bene anche nella stagione che sta per partire mettendo in campo tutte le energie e gli sforzi per dare continuità ai risultati raggiunti nelle ultime due stagioni. Il mercato di Serie C non è ancora chiuso e siamo seriamente intenzionati a rinforzare la squadra. Intanto ripartiamo dalle conferme di Vito Ferlito, Giuseppe Carnazza, Aldo Vacirca, Giulio di Natale e di Giorgio Canzonieri. Voglio ringraziare vivamente i ragazzi per l’attaccamento alla maglia e per aver accettato la scommessa lanciata dalla società. A questi si aggiungono i molti giovani del vivaio della Virtus come Edoardo Causapruno e Giulio Bocchieri che già facevano parte del roster della scorsa stagione”.
Intanto lunedì sono ripresi regolarmente gli allenamenti sotto la guida di coach Di Gregorio e del vice Trovato con il giusto clima che da sempre contraddistingue la Virtus Ragusa per impegno, dedizione e serietà.

Confermato in toto lo staff virtussino:
Presidente: Alessandro Vicari
Coach: Massimo Di Gregorio
Assistente Coach: Sergio Trovato
Staff dirigenziale: Luisa Di Martino e Alessandro Martorana
Area comunicazioni – Ufficio stampa: Piero Burrugano, Marianna Triberio e Luca Burrugano

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti