Vincenzo Nibali torna a vincere al Tour. Stoica resistenza sul Val Thorens

Vincenzo NibaliVincenzo Nibali è tornato a vincere una tappa al Tour de France (foto Ansa)

A un anno dalla caduta che lo costrinse al ritiro e lo ha anche condizionato a lungo, l’intramontabile Vincenzo Nibali è tornato a vincere una tappa al Tour de France e a festeggiare dopo la Milano-Sanremo 2018. Il corridore messinese ha trionfato sul Val Thorens, una salita di prima categoria lunga ben 33 chilometri.

Lo “squalo dello Stretto” si è aggiudicato la ventesima tappa dell’edizione numero 106 della corsa a tappe francese, scattata da Albertville e accorciata ad appena 59,5 chilometri: in origine erano 130, ma il percorso è stato stravolto per via delle condizioni climatiche avverse.

Nibali e Barguil

Vincenzo Nibali e il francese Warren Barguil (foto Ansa)

Il portacolori della Bahrain-Merida è entrato nella fuga di giornata e ha piazzato il forcing decisivo nel corso del gran premio della montagna conclusivo, di “horse category”, facendo il vuoto e andando a conquistare una vittoria di tappa più volte cercata, che rende positiva un’avventura transalpina finora non entusiasmante.

Egan Bernal conserva e ipoteca la maglia gialla. Il corridore colombiano è riuscito a non perdere secondi dai rivali più accreditati e così per lui sarà soltanto una formalità l’ultima frazione in programma domenica, la Rambouillet-Parigi di 128 chilometri. La consueta passerella fino agli Champs-Elyse’es, con un percorso adatto ai velocisti che consentirà al corridore del Team Ineos di festeggiare uno storico risultato.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva