Vigor Lamezia, maxi-multa e inibizioni dopo la gara con il Messina

Il Giudice sportivo della Lega Pro ha comminato 5.000 euro di multa alla Vigor Lamezia perchè, in occasione della sfida con il Messina “persone non identificate, ma riconducibili alla società, indebitamente presenti nel recinto di gioco, al termine della gara, rivolgevano reiterate frasi offensive e minacciose verso dirigenti della squadra avversaria; perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore diversi fumogeni e facevano esplodere diversi petardi di notevole potenza; un fumogeno ed un petardo venivano lanciati nel settore dello stadio occupato dai sostenitori della squadra avversaria, senza conseguenze”. Inoltre inibiti fino al 31 maggio, a svolgere ogni attività a livello federale, i dirigenti Luigi David Cirifalco, Emanuele Iona e Francesco Maglia tutti “perchè al termine della gara rivolgevano reiterate frasi offensive verso dirigenti della squadra avversaria”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com