Scattano i play off per il CUS Unime Joma, atteso dalla sfida con Latina

Pallanuoto maschile serie bUna rete di Antonio Vittorioso (foto Nicita)

Scatta l’ora X per il CUS Unime Joma che, sabato 4 giugno, con inizio alle ore 17, alla cittadella sportiva universitaria affronterà il Latina Pallanuoto per il match d’andata dei play off di promozione per la Serie A2.
Cresce l’attesa in casa CUS per quest’incontro che vale un intero campionato. Si tratta di una di quelle partite che indubbiamente, per l’importanza della posta in palio, nessun appassionato vorrebbe perdersi. Al di là del peso specifico del match, i tantissimi tifosi previsti avranno da stropicciarsi gli occhi per l’elevato tasso tecnico e l’alta carica agonistica che, sicuramente, le due squadre faranno vedere in acqua.
Dopo una strepitosa cavalcata nei diciotto turni di campionato, adesso è rimasto l’ultimo ostacolo, quello sicuramente più duro: solo il Latina Pallanuoto è rimasto sulla strada che conduce il CUS Unime alla Serie A2. I laziali, secondi del proprio girone, hanno chiuso la stagione regolare con 46 punti all’attivo, frutto di 15 vittorie, due sconfitte ed un pareggio. Si tratta di una squadra che fa del ritmo e della forza fisica le proprie armi vincenti, con tante soluzioni in attacco (lo dimostrano le 237 reti totali segnate) ed una solida fase difensiva (119 reti incassate). Un ottimo collettivo, dunque, guidato dall’esperto Simeoni e con bocche di fuoco dai nomi importanti come lo straniero Sabbioni e l’ultimo arrivato Mirarchi. Sarà indispensabile per i padroni di casa affrontare il match con la massima determinazione, imponendo il proprio gioco e sfruttando qualsiasi imperfezione degli ospiti.

Pallanuoto Cus Unime Joma

“E’arrivato il momento della verità – commenta il tecnico della Joma, Sergio Naccariaspettiamo quest’incontro da un’intera stagione. Abbiamo fatto una cavalcata magnifica, ma adesso bisogna resettare tutto e ricominciare da zero; queste sono partite in cui un minimo errore o un piccolo calo di concentrazione possono vanificare tanti mesi di lavoro. Sono sicuro che avremo tantissimi sostenitori in tribuna a fare il tifo per noi: il nostro pubblico durante la stagione ci ha sostenuto calorosamente e domani saranno sicuramente in tantissimi ad aiutarci in questa impresa”.
Suona la carica capitan Giuseppe Arcovito: “Stiamo aspettando con ansia il fischio d’inizio. Abbiamo voglia di scendere in acqua per giocarci questa promozione. Sappiamo che sarà durissima ma abbiamo tutte le carte in regola per fare il salto, abbiamo lavorato duramente e vogliamo fortemente questa vittoria. Aspettiamo tutti in Piscina a tifare per noi”.

Commenta su Facebook

commenti