Contro Viareggio e arbitri lo Shedir Villafranca cede per 5-4

Villafranca Beach Soccer

Lo Shedir Villafranca Beach Soccer esce battuto per 5-4 dalla semifinale di Coppa Italia contro il Viareggio, campione d’Europa in carica, e disputerà dunque la finale per il terzo e quarto posto della competizione che si concluderà domenica a Catania. Lasciano però un grosso amaro in bocca le modalità con cui è maturata la sconfitta contro i toscani, dopo un primo tempo nel quale la squadra allenata da Fabrizio Belluso non è riuscita a concretizzare le tante occasioni da gol. Nella seconda frazione la forza di Viareggio e troppe discutibili decisioni arbitrali hanno cambiato l’inerzia del match. Vano il tentativo di rimonta finale nel terzo parziale, con i tirrenici risaliti nel punteggio dal 5-1 al 5-4. A segno Ott (due volte), Bruno e Stankovic. Di Ramacciotti (doppietta) e Gori (tripletta), invece, le marcature dei bianconeri.

Ingresso in campo

Ingresso in campo

La cronaca. L’avvio è tutto di marca Villafranca. Stankovic, dal calcio d’inizio, centra un clamoroso palo. Simone Marinai salva poi sulla conclusione di Juninho, con Stankovic che sul proseguo dell’azione colpisce l’esterno del palo. Gli uomini di Belluso premono ma Ott, di testa, non inquadra il bersaglio dopo la combinazione con Stankovic. Ancora Juninho, in rovesciata, impegna Carpita, qualche minuto più tardi, nella difficile deviazione in angolo. Caruso è attento sul piazzato di Simone Marinai. Il Villafranca non soffre e con Campanella, innescato da Ietri, sciupa l’occasionissima per il vantaggio. Il Viareggio si fa vedere solo in occasione del legno colto da Francois. La prima frazione si chiude sullo 0-0, ma nel secondo tempo la sfida prende subito una piega completamente diversa. Al 2’ Ramacciotti sblocca il risultato in maniera fortunosa, insaccando di testa sulla respinta di Inferrera che si era opposto con un gran riflesso sul tiro di Marinai. L’estremo difensore tirrenico sbarra poi la strada a Ozu, salvando la propria porta. Al 4’ Gori colpisce in rovesciata, trovando il raddoppio. La strada è in salita. Nulla da fare sulle conclusioni di Ott e Stankovic. Incide, quindi, oltremodo l’arbitraggio fin troppo fiscale nei confronti del Villafranca. Ne è prova il rigore concesso per il contrasto tra Juninho e Ramacciotti che consente al Viareggio di siglare il 3-0, grazie alla trasformazione del numero 6, ammonito e successivamente graziato dopo aver protestato a lungo, rivolgendo un’espressione blasfema all’arbitro. Zagami e Stankovic (in acrobazia) cercano senza fortuna di ridurre il passivo. Inferrera è prodigioso sulla bordata da lontano del “collega” Carpita. Ad inizio del terzo tempo una nuova mazzata è rappresentata dall’espulsione di Juninho che, già ammonito, è reo di aver toccato il pallone con le mani. Un altro rigore, tra le proteste, viene concesso al 3’, con Gori che trasforma dal dischetto per il 4-0. Dalla panchina viene poi allontanato il tecnico Belluso. Altra decisione che appare esagerata. Al 6’ accorcia finalmente Ott, spezzando il digiuno. La sfida si fa nervosissima e Stankovic rimedia il giallo. Gori, su piazzato, firma all’8’ la tripletta personale. Il finale è tutto del Villafranca che si rimette in carreggiata gettando il cuore oltre l’ostacolo. Carpita è straordinario su Ott, poi Bruno sigla il 5-2 con un diagonale da sinistra. La bomba di Stankovic, a meno di un minuto dal termine, è per il 5-3. Non è finita perché Campanella, al volo, centra l’incrocio dei pali. A chiudere Ott, con una rovesciata magistrale, batte Carpita e porta il Villafranca ad un sola rete di distanza. I soli sette secondi rimanenti non bastano per agguantare quella che sarebbe stata una clamorosa rimonta e Viareggio approda così in finale dove affronterà domenica 5 giugno la Sambenedettese. Il Villafranca sfiderà invece Pisa nella finale per il terzo e quarto posto, con inizio alle 14.30.

Fabrizio Belluso

Fabrizio Belluso

Il tabellino. VIAREGGIO-VILLAFRANCA 5-4 (0-0; 3-0; 2-4)

Viareggio: Carpita, Cinquini, Genovali, Ramacciotti, Marinai Ste., Marinai Si., Remedi, Gori, Ozu Moreira, Francois, Gemignani, D’Onofrio. All: Santini

Villafranca: Caruso, Aiello, Campanella, Fazio, Juninho, Zagami, Stankovic, Ott, Venuti, Inferrera, Bruno, Ietri. All: Belluso

Arbitri: Picchio di Macerata e Organtini di Ascoli Piceno

Reti: 2’st Ramacciotti (Via), 4’st Gori (Via), 8’st rig. Ramacciotti (Via); 3’tt Gori rig. (Via), 6’tt Ott (Vil), 8’tt Gori (Via), 9’tt Bruno (Vil), 12’tt Stankovic (Vil), 12’tt Ott (Vil)

Ammoniti: Ietri, Caruso, Stankovic (Vil), Ramacciotti (Via)

Espulso: al 2’tt Juninho (Vil)

 

 

 

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com