Viagrande troppo forte per le giovani dell’Ssd Unime. Ora sfiderà il San Matteo

Ssd UnimeSsd Unime terza classificata in Coppa Sicilia

Una serata perfetta per la Rainbow Viagrande Gruppo Altea. La compagine etnea ha regolato 104-26 il Ssd UniMe, nel match della seconda giornata della Serie B femminile. Ma la soddisfazione più grande per le ragazze di coach Gebbia era legata all’esordio assoluto al “PalaTomarchio”, atteso da diversi mesi, con una cornice di pubblico che ha riscaldato l’impianto di via Sergente Sapienza, colorato anche dalle divise dei giovani cestisti del settore giovanile viagrandese.

Rainbow Viagrande

Una fase della gara tra Rainbow Viagrande e Ssd UniMe

Il match fa presto a trasformarsi in una festa, perché nonostante le messinesi non lesinino energie e grinta, le padrone di casa mettono subito in chiaro la situazione volando sul 28-0, prima che le ospiti possano iscriversi a referto. Il primo quarto va in archivio sul 36-5. La progressione Rainbow prosegue nel secondo parziale, quando è Federica Del Bosco a martellare le messinesi, contribuendo corposamente al 71-14 maturato alla pausa lunga.

Acquisito un largo vantaggio la Rainbow può amministrare e i ritmi calano, ma le viagrandesi dovranno fare a meno di Yasia Ivanyuk, devastante nei primi due quarti, che si fa male a pochi istanti dalla sirena ed è costretta a lasciare anzitempo la gara. Gli ultimi due quarti si trasformano in una formalità, con le ospiti che però mettono in campo tutto l’agonismo che possiedono. Nell’ultimo parziale Semenchuk agguanta il centello (100-26), mentre Katerynchyk chiude definitivamente i conti.

Rainbow Viagrande

Gloria Giacobbe in doppia cifra per la Rainbow Viagrande

Nel post gara coach Ninni Gebbia guardia già alla prossima sfida, con un’altra formazione messinese: “Il San Matteo dovrebbe essere una delle antagoniste per il titolo regionale. Speriamo di affrontarla nelle migliori condizioni recuperando Ivanyuk e Spampinato”.

RAINBOW VIAGRANDE GRUPPO ALTEA – SSD UNIME 104-26
RAINBOW VIAGRANDE: Del Bosco 26; Semenchuk 8; Spampinato ne; Katerynchyk 17; Giacobbe 12; Gazzè 5; Bosio 7; Scalia 3; Rostotska 18; Ivanyuk 8. Coach: Ninni Gebbia.
SSD UNIME: Gregorio; Mezzapica 2; Minutoli 3; Cundari, Borrello; Fiorentino; Lekaj 6; Arigò 9; Morabito 2; Monte 3; Venticinque 1; Costantino. Coach: Nunziella Cangemi.
Parziali: 36-5; 71-14; 86-18.
Arbitri: Marinancy Patané di Acireale e Federica Catalano di Pedara.

Autori

+ posts