Una 87enne deceduta al Papardo. Salgono a 14 le guarigioni nel Messinese

PapardoIl pronto soccorso dell'ospedale Papardo

Il coordinamento per l’emergenza coronavirus nell’area metropolitana ha informato che una donna di 87 anni è deceduta presso l’ospedale “Papardo” di Messina per insufficienza cardiorespiratoria. La paziente, già affetta da altre patologie, era risultata positiva al Covid-19. L’Azienda ha provveduto ad avvertire i familiari ed espresso loro le proprie condoglianze.

Dall’inizio dell’emergenza sono pertanto venti in totale i decessi di persone affette da coronavirus nel Messinese. Sedici in città – tredici al Policlinico, due al “Papardo” e uno presso la casa di cura “Cristo Re” – e quattro in provincia, presso l’ospedale “Cutroni Zodda” di Barcellona.

terapia intensiva

Un reparto di terapia intensiva (foto Ansa)

Al contempo, si sono registrate altre due guarigioni con relative dimissioni dei pazienti ricoverati: il primo, un uomo di 49 anni, si trovava al Policlinico “G. Martino” di Messina; il secondo, un uomo di 56 anni, si trovava presso l’ospedale “Papardo” sempre a Messina. Entrambi erano ricoverati da circa due settimane. In città e provincia le guarigioni complessive dal Covid-19 salgono così a 14. Si precisa che i dati forniti sono stati registrati alle ore 11 di giovedì 2 aprile.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva