Un Messina dai due volti: con il Prato ha il peggiore ruolino esterno della Lega Pro

MessinaL'undici titolare del Messina (foto Alessandro Denaro)

Soltanto cinque punti lontano dal “Franco Scoglio” a fronte dei 25 ottenuti in casa. Se tra le mura amiche l’andamento è da playoff, il ruolino esterno del Messina è invece da allarme rosso, specie tenendo conto che nelle ultime dieci giornate di campionato per ben sei volte i giallorossi saranno di scena in trasferta. Alla sfida di domenica a Caserta seguiranno infatti gli impegni con Matera, Fidelis Andria, Fondi, Lecce e Vibonese. Una vittoria (a Catanzaro con gol di Mancini, sotto la gestione Marra, era il 25 settembre) e due pareggi, con Lucarelli appena insediato, a Taranto e Agrigento. Dal 20 novembre in poi solo sconfitte (10 in totale), per una striscia di ko consecutivi arrivata a quota sei dopo il 2-0 rimediato a Pagani. Appena 6, inoltre, le reti segnate, una (a Francavilla) nelle ultime sette apparizioni fuori casa.

Lucarelli si sbraccia (foto Denaro)

I soli cinque punti collezionati fanno del Messina la peggiore squadra del girone C per rendimento esterno. Melfi e Reggina, con una gara in più, ne hanno messi insieme 6. I lucani vincendo a Catania hanno interrotto una serie nera, mentre gli amaranto non sono mai fin qui riusciti a cogliere un successo lontano dal “Granillo”. Nell’intera Lega Pro soltanto il Prato – anch’esso con un match in più disputato – eguaglia il Messina: 5 punti frutto di una vittoria e due pareggi, a fronte di ben 11 sconfitte. Ed anche i toscani hanno segnato la miseria di 6 reti.

Urge dunque un’inversione di tendenza per andare a caccia della salvezza senza correre rischi – perché in casa – derby con il Catania a parte – il Messina ha trovato il suo “fortino” e raramente fallisce l’appuntamento con i tre punti. Quella con il Monopoli targata Anastasi è stata la quinta affermazione nelle ultime sei gare giocate davanti ai propri tifosi. Cancellare il digiuno in trasferta è il prossimo obiettivo nella strada che porta alla permanenza in Lega Pro.

CLASSIFICHE A CONFRONTO

Musacci a centrocampo (foto Denaro)

Punti fuori casa: Lecce 30, Foggia 23, Matera 21, Cosenza, Juve Stabia 19, Casertana 18, Monopoli 17, Fondi 15, Fidelis Andria, Francavilla 14, Catania, Paganese 13, Siracusa, Taranto 11, Akragas 10, Catanzaro, Vibonese 8, Melfi, Reggina 6, Messina 5

Punti in casa:  Foggia 36, Francavilla 34, Catania 33, Juve Stabia, Siracusa 30, Lecce, Matera 28, Fidelis Andria  27, Fondi  26, Messina 25, Casertana 23, Cosenza, Paganese, Reggina 21, Catanzaro 19, Taranto 18, Melfi 15, Akragas 14, Monopoli 13, Vibonese 11

Commenta su Facebook

commenti