Un CUS Unime tutto grinta supera il Team Volley Messina

Mister Laganà catechizza le sue ragazze (Cus Unime)

Bella vittoria delle ragazze allenate da Paola Laganà che, nonostante abbiano dovuto ovviare all’ennesimo infortunio in settimana, sono riuscite e raggiungere la vittoria contro un Team Volley agguerrito. Le universitarie, con una partita tutta grinta e sacrificio, hanno superato le cugine messinesi con il finale di 3-2, complice l’ottima prova delle avversarie che hanno risposto con tanto entusiasmo all’arrivo del nuovo tecnico in panchina, Daniele Cesareo. In settimana le cussine, che già hanno ferme ai box alcune pedine importanti come la bada Angelica Fazio (in campo solo per onor di firma) e l’altra centrale Silvia Consolo, devono rinunciare alla centrale Nina Camarda, alla quale è capitato un brutto infortunio al piede. Cosi una partita dal pronostico chiuso si è trasformata in un incontro equilibrato e combattuto sino alla fine.

Cominciano bene le padrone di casa del CUS Unime, ma presto la mancanza di una centrale di ruolo si fa sentire, nonostante l’abnegazione e lo spirito di sacrificio di Simona Salvato, costretta a giocare fuori ruolo; le universitarie, cosi, sono costrette ad arrivare sino al 28-26 per avere la meglio nel primo set sulle avversarie. La musica cambia, però, nel secondo set: Settineri e compagne partono male e finiscono ancora peggio il gioco, che si chiude 25-12 in favore delle ospiti e con il largo svantaggio ridotto dalla bella prestazione del secondo regista entrato in campo, Ilenia Santamaria. Gli altri due sets, invece, scivolano via in maniera più equilibrata, con le due squadre in campo che si contendono un periodo a testa giocandosela punto a punto sino alla conclusione del set (25-23, 22-25). Bella la prova, tra le file cussine del centrale Elena Mondello, mentre dall’altro alto ottengono ottimi risultati gli studiati accorgimenti di Mister Cesareo. Il quinto set comincia a rilento ma, dopo poco dall’inizio,

Il CUS Unime riesce a prendere il sopravvento facendo valere il maggiore tasso tecnico e l’ottima preparazione fisica. MVP dell’incontro il centrale delle universitarie Elenza Mondello, che riscatta prontamente l’opaca prestazione dell’ultimo turno di campionato. Bene, come sempre, Lucrezia Albani da posto quattro ed il capitano Chiara Settineri, decisiva nelle fasi iniziali del quinto set. Buona anche la prestazione in regia per Alessia Donato, che si disimpegna al meglio nonostante giochi in un ruolo che non la mette in luce come meritato, ed anche quella di Simona Salvato che, in un ruolo non suo, ha fatto miracoli. Adesso pensiero rivolto a domenica prossima, quando le universitarie incontreranno la capolista PGS.

CUS Unime – Team Volley Messina 3-2
Set: 28-26, 12-25, 25-23, 22-25, 15-12
CUS Unime: Albani, Billè (L2), Donato, Fazio, Mondello, Palmisano, Salvato, Santamaria, Settineri (K), Vadalà (L1).
Team Volley Messina: Campagna (K), Al Hunaiti, Mommo, Ciraolo, Natoli, Celesti, Scotto (L), Morgante, Vinci, Guerrera, Spoto.
Arbitro: Cristiano Consolo

Commenta su Facebook

commenti