Un Camaro in gran forma è pronto alla sfida con il Gescal

Camaro

Tempo di derby per il Camaro nel ventitreesimo turno del girone C di Promozione. La squadra guidata da Peppe Furnari, sempre più capolista con 54 punti e a +10 sul secondo posto occupato dalla Messana, sfiderà sabato il Gescal al “Marullo”. I neroverdi, reduci da sei vittorie consecutive, l’ultima delle quali domenica scorsa sul campo del Calatabiano, proveranno a dar seguito al proprio splendido momento di forma e a superare un altro ostacolo di un percorso fin qui affrontato brillantemente. Il tecnico del Camaro ritrova gli juniores Andrea Ardiri, tornato regolarmente in gruppo dopo un lungo periodo di stop, e Salvatore Romano, out nell’ultima uscita per via di un virus influenzale. Ai box, invece, i difensori Giovanni Bonaccorso e Daniele Morabito, infortunati, oltre ai centrocampisti Alberto Calogero e Mauro Russo e all’attaccante Steven Lecefel, tutti indisponibili per motivi personali. Ventuno i calciatori convocati.

Esultanza Camaro

Si tratterà del quarto confronto stagionale tra le due squadre: nel primo turno di Coppa Italia il Camaro si aggiudicò il match di andata vincendo 4-1 per poi pareggiare 1-1 al ritorno; in campionato ancora un 4-1 in favore della formazione neroverde nell’ottavo turno. A dirigere l’incontro di sabato pomeriggio sarà Elia Nunzio Maria Salerno della sezione di Catania, coadiuvato dagli assistenti Roberto Bucolo e Federico Severino, anch’essi della sezione di Catania. Calcio d’inizio domani al “Marullo” alle ore 14.30.

Di seguito l’elenco dei ventuno calciatori convocati per la gara interna del Camaro:

Portieri: Giuseppe Fiorito, Damiano Sammatrice.
Difensori: Andrea Ardiri, Fabio Campo, Alberto Cappello, Domenico Comandè, Giuseppe Lauro, Alberto Mondello.
Centrocampisti: Giovanni Arena, Alessandro Bonamonte, Francesco Marabello, Francesco Munafò, Salvatore Romano, Andrea Visconti, Ruben Zappalà.
Attaccanti: Roberto Brigandì, Ruben Colucci, Fabio La Rocca, Marco Paludetti, Pasquale Princi, Piero Sturniolo.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti