Trungelliti supera Baldi. Nella finale scudetto Messina e Vigevano sul 2-2

Marco TrungellitiL'esultanza dell'argentino Marco Trungelliti

L’argentino Marco Trungelliti si è imposto in rimonta nel quarto e ultimo singolare della splendida finale scudetto in corso di svolgimento a Lucca tra Circolo del Tennis e Vela Messina e Selva Alta Vigevano. Dopo due ore di gioco il sudamericano è riuscito a chiudere la gara sul 6-7, 6-1, 6-2 contro il pur competitivo Filippo Baldi.

I peloritani hanno così impattato sul 2-2 la serie. In mattinata infatti Roberto Marcora si era mostrato, soprattutto dal punto di vista fisico, un avversario troppo forte per Fausto Tabacco, superato per 6-1, 6-4, nonostante la bella reazione nel secondo set del 17enne messinese. Per assegnare lo scudetto saranno quindi decisivi i due doppi. Sabato i successi di Giorgio Tabacco per i siciliani e del francese Antoine Hoang per i lombardi.

Trungelliti

Trungelliti commenta il suo successo a fine gara

Ai microfoni di Supertennis, che sta trasmettendo in diretta sul canale 64 del digitale terreste l’intera finale, Trungelliti ha commentato con onestà la prima frazione persa in volata al tie-break: “Lui hai giocato meglio e ha servito bene nelle fasi decisive del primo set. Nel game finale il mio errore sull’1-1 è stato pesante. Il tie-break d’altronde è sempre veloce e complicato”.

Poi il sudamericano, che è stato anche numero 130 al mondo, è salito in cattedra, lasciando le briciole all’avversario: “Era importante il break all’inizio del secondo set, dopo il primo parziale perso. Ho iniziato a servire bene e ho giocato meglio. Lui forse ha abbassato un pochino il suo rendimento”.

Fausto Tabacco

Fausto Tabacco è stato superato da Roberto Marcora

Decisivo per Messina anche il supporto del pubblico, con i soci del circolo che si sono spostati a Lucca per sostenere una panchina rumorosa, che continua a cullare quindi il sogno scudetto: “È stato bellissimo godersi il loro supporto. E in generale direi che qui a Lucca c’è l’ambiente perfetto per giocare a tennis. Adesso però dobbiamo continuare soltanto a lavorare in vista dei doppi”. Saranno le ultime due sfide in programma ad assegnare il tricolore. Comunque vada la prima storica finale per Messina è comunque da ricordare.

Ct Vela Messina – Selva Alta Vigevano 2-2
G. Tabacco b. Dadda 6-2 6-4
Hoang b. Caruso 6-4 6-4
Marcora b. F. Tabacco 6-1 6-4
Trungelliti vs Baldi 6-7 6-1 6-2

Il programma delle restanti sfide domenicali.
Ore 15 – doppio
Ore 17 – doppio
A seguire – eventuale doppio di spareggio.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti