Trasferta pugliese per il CUS Unime contro il fanalino di coda Modugno

CUS UnimeSergio Naccari durante un time-out

Per la penultima giornata del campionato nazionale di pallanuoto di Serie B il CUS Unime è di scena a Bari contro il G.P. Modugno. Sabato 9 maggio il team universitario affronterà il fanalino di coda del torneo in una sfida che si presenta, a discapito delle apparenze, tutt’altro che agevole. I ragazzi allenati da mister Naccari, infatti, si presentano in terra pugliese sicuramente in condizioni difficili, causate dalle numerose e pesanti squalifiche inflitte dal giudice sportivo dopo l’ultimo turno di campionato; oltre allo stop forzato del centroboa Manna, pesano le indisponibilità del primo portiere La Tona e del suo vice Sablone, entrambi fermati per una giornata di campionato. D’altro canto, alla penalizzazione in termini di uomini, i cussini andranno ad affrontare un’avversaria agguerrita per strappare ai messinesi tre punti fondamentali per il loro cammino; a due giornate dalla conclusione i baresi occupano l’ultima posizione in classifica generale che significherebbe retrocessione diretta, e cercano, dunque, punti pesanti per poter lottare fino alla fine
Tutt’altro che scontato, quindi, l’esito di questa sfida; starà al team universitario trovare la giusta determinazione per superare un avversario sulla carta certamente più che alla portata.