Trapani, Ducarello: “Derby importante, voglio una reazione dalla squadra”

Ugo Ducarello (Trapani)

Conferenza stampa di presentazione per la Pallacanestro Trapani attesa dal secondo derby consecutivo in calendario contro La Briosa Barcellona. Presentare l’incontro di domenica in sala stampa è toccato alla giovane guardia granata Kenneth Viglianisi che ha dichiarato: “Nel corso dell’ultima partita, Agrigento ha dimostrato di essere una squadra di assoluto livello. Siamo dispiaciuti per la sconfitta, ma non possiamo assolutamente permettere che ciò distrugga le nostre certezze. Andiamo avanti con la convinzione che stiamo lavorando bene e che siamo un gruppo in crescita. Adesso abbiamo davanti a noi un altro derby, a Barcellona, e siamo pronti a dare il massimo per affrontare questa sfida con entusiasmo e convinzione. Sappiamo che ci aspettano un campo caldo e un match difficile, ma il bello del basket è anche affrontare partite come questa. Con ogni probabilità, dovremo avere a che fare con il grande impatto fisico dei nostri avversari. La nostra forza sta nel gruppo e solo giocando insieme troveremo la forza per compiere un salto di qualità. La nostra certezza deve essere la difesa”.
A seguire il commento del coach della Pallacanestro Trapani Ugo Ducarello: Ganeto, Filloy e io stesso domenica prossima affronteremo un derby da ex (i tre, infatti, sono stati a Barcellona nella stagione 2013/14). Tutti e tre ci siamo trovati benissimo con i barcellonesi e con la società. Insieme siamo riusciti a superare tutte le difficoltà incontrate, lasciando Barcellona con un dolce ricordo. Quella di domenica prossima sarà una partita delicata e i nostri avversari faranno certamente del proprio meglio per metterci i bastoni fra le ruote.

Ugo Ducarello (Trapani)

Coach Ugo Ducarello (Trapani)

Dopo l’ultimo match, lo staff e tutti i giocatori hanno manifestato la propria rabbia e starà a noi convertirla in maniera positiva. L’ultima sfida si è decisa sulle scelte e può darsi che anch’io ne abbia sbagliato qualcuna, ma il gruppo ha combattuto fino alla fine e abbiamo dimostrato che anche nelle difficoltà nessuno ha rinunciato a lottare. Nel corso di questo primo scorcio di campionato, abbiamo giocato in maniera apprezzabile ed efficace, soprattutto al Pala Conad: tutto questo non deve scomparire per una sconfitta, peraltro maturata a favore di una formazione solida ed affidabile come Agrigento. L’importante è andare avanti con lo spirito giusto, cercandoci in attacco e aiutandoci in difesa, come siamo stati in grado di fare per lunghi tratti di questa prima metà di stagione regolare. E’ arrivato il momento di trovare la continuità di rendimento, quindi chiedo attenzione e concentrazione crescenti a ognuno di noi. Ci aspettiamo di reagire da squadra domenica, mettendo in campo una prestazione corale consistente”.

Commenta su Facebook

commenti