Due Torri ko, l’Akragas vince di rigore: decide Arena

Il rigore di Arena in Akragas-Due Torri

Il Due Torri cede ad Agrigento, rimediando il suo secondo ko consecutivo. La squadra di Venuto sfodera una buona prova all’Esseneto al cospetto del quotato Akragas e viene punita soltanto su rigore. Prima del calcio di inizio osservato un minuto di silenzio per le vittime di Aragona. La gara fila via sui binari di un sostanziale equilibrio. Meloni, al 7′, sfiora di testa il bersaglio grosso. Al 10′ cross dalla sinistra di Dentice per Arena che in acrobazia manda fuori. La risposta degli ospiti è targata Cassaro che spara alto sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra calciato da Pitarresi. Il Due Torri tiene bene il campo, concedendo poco o nulla ai padroni di casa. Gli ospiti provano a pungere al 35′ su piazzato di Pitarresi che obbliga il portiere alla respinta di pugno. L’Akragas riesce però a passare al 43′ per effetto del rigore assegnato per un fallo di Saggio e trasformato da Arena, costretto a ripetere l’esecuzione, andando a segno entrambe le volte. Si va al riposo sull’1-0 per i biancazzurri.

L'ammonizione a Baiocco

L’ammonizione a Baiocco

In avvio di ripresa Savasta subito in campo al posto di Cassaro. Il Due Torri si rende pericoloso con Puntoriere chiuso da un difensore e poi con Cicirello, al tiro dal limite dell’area. Al 68′ Savasta, da posizione defilata, sfiora il palo più lontano. Sull’altro fronte Bonaffini va vicino al raddoppio con un tiro dalla lunga distanza. Nel finale la squadra di Venuto si scopre ulteriormente, andando a caccia del pari, e rischia di capitolare a 5′ dalla fine, quando Ingrassia devia in angolo sulla conclusione ravvicinata di Arena. Fa festa l’Akragas, il Due Torri si morde ancora le mani.

AKRAGAS-DUE TORRI 1-0
AKRAGAS: Lo Monaco, De Rossi, Dentice, Risolo (62′ Bonaffini), Vindigni (72′ Chiavaro), Astarita, Catania, Baiocco, Meloni (62′ Dezai), Arena, Savanarola. All.: Giancarlo Betta.
DUE TORRI: Ingrassia, Saggio (54′ Gaglio), Cassaro (46′ Savasta), Pitarresi, Tricamo, Cassese, Cicirello, Calafiore, Puntoriere, Duro (75′ Scaffidi), Ciccone. All.: Antonio Venuto.
ARBITRO: Simone Acquapendente di Genova. Assistenti: Carlo Bellini e Giampiero Vitale entrambi di Palermo.
MARCATORE: 43′ Arena su rigore

 

Commenta su Facebook

commenti