Due Torri, Acquaviva: “Vogliamo la salvezza il più presto possibile”

Pitarresi ci prova supportato da Acquaviva e Duro

Dopo il fondamentale successo ottenuto nel discusso match con il Noto per il Due Torri è ormai tempo di proiettarsi all’impegno di domenica con la Neapolis. Uno dei volti nuovi in casa biancorossa, Stefano Acquaviva, ha parlato al sito ufficiale del club del momento vissuto dalla squadra di Venuto. “Domenica mi aspetto un’ottima prestazione, con l’atteggiamento e la giusta mentalità che tutte le settimane cerchiamo di ottenere” ha detto il difensore classe ’95. “Sono molto felice per l’ultimo risultato e la gioia per aver contribuito alla vittoria non è quantificabile” ha poi aggiunto relativamente alla vittoria centrata a spese del Noto, che ha rilanciato le quotazioni del Due Torri.

La formazione titolare del Due Torri in posa

La formazione titolare del Due Torri in posa

Forte fisicamente e dotato di buona tecnica, nella scorsa stagione ha disputato il campionato Primavera con l’Avellino. Precedentemente è stato per un anno nel settore giovanile del Parma e due nel Varese disputando, nel 2013, il Torneo di Viareggio con la compagine Primavera dei lombardi. Acquaviva ha quindi analizzato i suoi primi mesi trascorsi a Gliaca di Piraino. “Sto imparando tanto e avrò ancora da imparare. Per quanto riguarda la squadra, siamo un gruppo giovane, ma è nelle botti piccole che c’è il vino buono. Ho scelto il Due Torri perché penso che, grazie alla professionalità del mister e della società in generale, possa migliorare giorno dopo giorno. L’obiettivo è far bene e raggiungere il più presto possibile la salvezza”.

Commenta su Facebook

commenti