Torrenova, Galipò: «Squadra fantastica, sognare non costa nulla»

Lorenzo Galipò (Torrenovese)

Momento positivo in casa Confezioni Corpina Torrenova. L’avvio è stato perfetto e con 4 vittorie su altrettanti match la squadra di coach Domenico Bacilleri è in testa alla classifica del campionato di Serie D. Le Aquile sono attese da una sfida insidiosa al “Panatletico” di Marsala. A presentare la sfida e a parlarci dell’ottimo momento è il play/guardia Lorenzo Galipò: «Siamo una squadra giovane e piena di under, ma personalmente mi aspettavo un inizio così positivo perché abbiamo un roster di livello che sulla carta se la può giocare con tutti. E lo dimostra appunto questo inizio di stagione. Il fatto di essere una “squadra giovane” ci aiuterà molto a recuperare prima le energie fisiche e mentali che servono ad afforntare tutti i match. Dobbiamo continuare a lavorare duramente in palestra come stiamo facendo e speriamo di mantenere questa forma per il proseguo del campionato».

La Confezioni Corpina Torrenova, però, sembra avere un’identità ben precisa non solo sul parquet: «Siamo un gruppo unito sia dentro che fuori dal campo, Yev e Dom (Dyachenko e Campbell, ndr) si sono ambientati bene e con tanta umiltà, sono dei ragazzi eccezionali. Questa squadra è fantastica, già dalla costruzione del roster avevo notato che ci conoscevamo quasi tutti. Abbiamo tanta voglia di far bene, appena entriamo in spogliatoio scherziamo, ridiamo e ci prendiamo in giro con tanta felicità. Siamo una squadra di matti, ma siamo un gruppo compatto!».

La Cestistica Torrenovese

La Cestistica Torrenovese

Una squadra unita che ha degli obiettivi semplici, e Galipò in chiusura è chiaro sui suoi obiettivi e su quelli della Cestistica: «Da quando ho firmato credo fortemente in questo progetto. Spero che già nel prossimo campionato la Cestistica possa far parte delle formazioni del campionato di C Silver, sappiamo che non sarà facile ma sono certo che abbiamo tutti i mezzi e le carte in regola per vincere questo torneo. Vogliamo regalare alla società e ai nostri tifosi questo sogno perché se lo meritano per quanto fanno quotidianamente. Inoltre sarebbe storico per un movimento giovane e molto promettente come quello della Cestistica Torrenovese. E sognare non costa nulla».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti