Torrenova, Galipò: “Sento la fiducia dell’ambiente. Voglio ripagarla sul campo”

Giorgio GalipòGiorgio Galipò porta palla a Caserta

«Vogliamo centrare la salvezza divertendoci»: sono questa le prime parole di Giorgio Galipò che torna a giocare in Sicilia dopo gli anni spesi all’Orlandina e le due esperienze fuori regione a Caserta e Vicenza. Il primo innesto di Torrenova si presenta ai suoi nuovi tifosi e loda l’ambiente e la fiducia dimostratagli da coach Condello. 

Giorgio Galipò ai microfoni di Am notizie ha rilasciato le prime dichiarazioni da nuovo giocatore della Cestistica Torrenova. Dopo l’avvenuta ufficializzazione del suo ingaggio il ragazzo di Capo d’Orlando ha parlato delle sue ambizioni personali e di squadra.

Giorgio Galipò con la divisa della Nuova Agatirno

“Stare lontano da casa ti fa crescere sotto il punto di vista umano perchè capisci come va la vita altrove anche al di fuori del contesto della pallacanestro. Anche per il nostro sport succede lo stesso perchè vedi questa disciplina con occhi differenti, segui allenatori e staff diversi dal solito. La nostra squadra sarà molto giovane ma con un progetto di crescita ambizioso, per puntare a fare crescere i ragazzi. Cercheremo di dare il massimo delle nostre possibilità e metterci in mostra per ottenere la salvezza che è l’obiettivo stagionale che ci ha richiesto la società.

Spero di avere un ruolo importante, coach Condello mi stima e io stimo lui allo stesso modo. Mi ha fortemente voluto qui a Torrenova, spero che avrò un ruolo importante sia dal punto di vista individuale che per tutta la squadra.

La voglia di giocare per noi giocatori è tanta dopo diversi mesi di stop, non sarà facile riattivare il corpo da subito e recuperare dal punto di vista fisico sugli stessi ritmi che avevamo prima. Non vediamo però l’ora di tornare in campo”.  

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva