Torrenova, Albana: «Contro l’OR.SA Barcellona sarà una partita ostica»

Simone Albana (Torrenova)

Dopo il turno di riposo affrontato, riparte il campionato della Confezioni Corpina Torrenova attesa da un doppio impegno esterno complicatissimo. Prima avversaria da affrontare lontano dalle mura amiche del PalaTorre è l’OR.SA Barcellona, formazione a 4 punti dopo 5 giornate, un team giovane ma tecnicamente molto forte.

A presentare la sfida di sabato pomeriggio alle ore 18:00 è l’ala della Confezioni Corpina Simone Albana: «È stato un grande inizio stagione per noi, siamo partiti alla grande senza neanche una sconfitta, non ce l’aspettavamo perché siamo una squadra giovane e profondamente ricostruita rispetto all’anno scorso. I due ragazzi americani ci hanno sicuramente dato una grossa mano ma ora ci aspetta una trasferta difficile contro l’OR.SA, una squadra che non ci regalerà nulla. Sono una buona squadra, tornano a giocare in casa dopo la sconfitta a Milazzo della settimana scorsa e vorranno vincere. Per questo e per tanti altri motivi non sarà una partita facile. È inutile pensare al match successivo, sappiamo che dobbiamo affrontare l’OR.SA su un campo difficile, e dovremo affrontarla nelle migliori condizioni psicofisiche possibili. Siamo consapevoli che dopo questa gara avremo un’altra trasferta difficile ad Alcamo, squadra imbattuta come noi, ma niente più di questo. Adesso siamo concentrati sulla gara del PalAlberti. Speriamo che i tifosi ci seguano perché sono fondamentali. Quando giochiamo al PalaTorre sono il nostro sesto uomo e averli in trasferta per noi sarebbe ancora meglio perché ti danno grande carica oltre che un grande supporto durante la gara».

9 punti di media nelle tre gare giocate, Albana parla anche dell’ambiente che circonda la splendida realtà della Confezioni Corpina Torrenova: «Siamo contenti del momento che attraversiamo, siamo un buon gruppo che va d’accordo sia in campo che fuori. La società poi è super, non ci fa mancare nulla. Lo staff è composto da gente che mette l’anima in qualunque cosa faccia. Per noi vincere è un piccolo modo anche per ringraziare tutti coloro che durante la settimana riescono a non farci mancare tutte le richieste e le comodità. Giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, allenamento dopo allenamento, sono sempre lì. Speriamo di continuare così, abbiamo ampi margini di miglioramento. Pensiamo alla gara contro Barcellona, sarà molto importante fare una buona gara al PalAlberti».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti