Torna il “Saturday Night” a Bisconte: Camaro e Milazzo si sfidano sotto le stelle

CamaroL'esultanza del Camaro e dei componenti della panchina (foto Isolino)

Il Camaro, dopo aver conquistato contro Paternò e Scordia due pesantissime vittorie consecutive, ospita il Milazzo. Ancora una volta si giocherà di sera al “Despar Stadium” di Bisconte, così come accaduto due settimane fa nel già citato incontro con il Paternò, terminato 2-0 in favore di Cappello e compagni. Per la sfida alla formazione dell’ex tecnico neroverde Pasquale Ferrara, Michele Lucà potrà contare nuovamente sul centrocampista Francesco Munafò e sull’attaccante Giovanni Petrullo, rientrati in gruppo a pieno regime dopo le noie fisiche delle ultime settimane.

Indisponibili, invece, il classe ’99 Alieu Kah, ancora alle prese con la distorsione ala caviglia che lo tiene fermo da quasi un mese, e il centravanti classe ’00 Antonino Costa, out a causa di un attacco influenzale. Sono tre i punti che separano le due squadre, che si affrontano per la prima volta: quota 18 per i neroverdi contro i 15 del Milazzo, reduce da due risultati utili consecutivi (vittoria per 1-0 sul campo del Terme Vigliatore e pareggio casalingo 2-2 contro il Catania San Pio X). A dirigere l’incontro sarà una terna interamente della sezione di Palermo: arbitra Michele Giordano; assistenti Francesco Paolo Caruso e Alessio Cannizzaro. Calcio d’inizio sabato sera al “Despar Stadium” alle ore 20.

Camaro

Il Camaro celebra un successo in notturna

Di seguito l’elenco dei ventidue calciatori del Camaro convocati per la gara di sabato sera contro il Milazzo – Portieri: Ivan Mannino, Lamin Sanneh. Difensori: Giovanni Cammaroto, Fabio Campo, Alberto Cappello, Alberto Mondello, Daniele Morabito, Francesco Munafò, Daniele Pantano. Centrocampisti: Giovanni Arena, Roberto Assenzio, Alberto Calogero, Giovanni De Marco, Angelo Falcone, Giovanni Ginagò, Emanuele Muscarà, Francesco Spoto. Attaccanti: Daniele D’Amico, Antonino De Luca, Giuseppe De Marco, Marco Paludetti, Giovanni Petrullo.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti