Top Spin Messina, colpo di mercato: definito l’arrivo di Leonardo Mutti

Top Spin MessinaLeonardo Mutti portacolori dell'Areonautica Militare

Primo colpo di mercato della Top Spin Messina Fontalba campione d’Italia in vista della prossima stagione. La società peloritana ha comunicato “di aver raggiunto l’accordo con l’atleta Leonardo Mutti per la stagione sportiva 2022/2023. L’intesa verrà formalizzata il prossimo 1 luglio con la sottoscrizione del contratto”. 

Top Spin Messina

Leonardo Mutti con la nuova divisa della Top Spin Messina

Mantovano, nato il 20 luglio 1995, proviene dall’Apuania Carrara e ritroverà a Messina il fratello Matteo, grande protagonista dell’ultima finale scudetto vinta dalla Top Spin proprio contro i toscani. Mancino, ha un gioco di fantasia basato su una certa velocità d’attacco vicino al tavolo sfruttando una delle sue qualità principali, il servizio.

Il presidente Giuseppe Quartuccio è soddisfatto dell’operazione: “Sono molto felice che Leonardo abbia accettato di giocare con noi. Abbiamo tutti grandissima stima di lui e lo riteniamo un giocatore di livello internazionale che deve recuperare solo un po’ di fiducia. Qui troverà certamente il suo ambiente ideale”. 

Leonardo Mutti, in forza al Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare, è attualmente settimo nella classifica nazionale individuale, ma è stato in passato anche al primo posto del ranking. Cresciuto nel settore giovanile dello Sterilgarda Castel Goffredo, si è aggiudicato consecutivamente dal 2005 al 2013 il titolo di Campione d’Italia nel singolo ai Campionati Italiani Giovanili (oltre a medaglie a squadre, doppio misto e doppio maschile), laureandosi successivamente Campione d’Italia Assoluto per due volte sia nel singolo (2015 e 2019) che nel doppio maschile (2014 e 2015).

Top Spin Messina

Leonardo Mutti in azione

Titolare nella Nazionale Giovanile e Assoluta, ha vinto nel 2013 agli Europei l’oro nel singolo e il bronzo nel doppio maschile, mentre ai Mondiali dello stesso anno ha conquistato il bronzo nel singolo a Rabat (Marocco). Ha inoltre partecipato alle Olimpiadi Giovanili di Singapore. Campione d’Europa a Istanbul nel 2010 nella categoria Cadet, ha vinto la medaglia d’oro allo Youth Top 10 Junior 2012 di Bazau (Romania) e l’oro a squadre ai Campionati Europei Giovanili di Ostrava 2013.

Nella sua bacheca figurano anche l’argento nel singolo Under 21 al World Tour Belarus Open di Minsk (Bielorussia) di maggio 2015 e il bronzo nel singolo Under 21 all’Ittf World Tour di Doha (Qatar) a marzo 2016. Ha fatto parte delle rappresentative del Resto del Mondo contro la Cina e di quella Europea al Global Cadet Challenge. Per quanto concerne i campionati a squadre, dopo la militanza nel Milano Sport, si è trasferito all’Apuania Carrara nell’estate 2020. Con i toscani, in due stagioni, ha collezionato uno scudetto, due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana, oltre alla storica Europe Cup. Ora l’approdo alla Top Spin Messina Fontalba per una nuova avventura.

Autori

+ posts