Terme, Alizzi: ”Orgolioso dei miei ragazzi. Contro la Tirrenia sfida apertissima”

Giuseppe AlizziGiuseppe Alizzi allena il Terme Vigliatore

L’ottima annata del Terme Vigliatore si è conclusa con 72 punti ed un secondo posto di grande importanza. La formazione tirrenica è risultata tra le protagoniste del girone C, distanziata di una sola lunghezza dalla capolista Jonica, neopromossa in Eccellenza.

Giuseppe Alizzi, tecnico del Terme Vigliatore

Mister Giuseppe Alizzi è stato il vero artefice di questo risultato raggiunto dalla società guidata da Stefano Barresi: ”Siamo molto soddisfatti della nostra stagione, abbiamo creato un ottimo gruppo. I nostri giocatori hanno molta esperienza, poichè hanno preso parte anche a campionati di categorie superiori. Conoscono benissimo la cultura del lavoro e soprattutto hanno grande rispetto nei miei confronti. Inoltre hanno sempre ascoltato ogni mio consiglio e forse proprio questo ha fatto la differenza, questo mix di esperienza, rispetto dei ruoli e disciplina. Genovese è stato sicuramente uno dei punti fermi della mia formazione. Ci ha dato una mano importante ed i suoi trenta gol sono stati decisivi ai fini del nostro piazzamento finale. Di recente abbiamo avuto un confronto personale importante, da uomo a uomo. Mi aspetto ancora tanto da lui”. 

Alizzi  ha successivamente fatto un bilancio stagionale, guardando anche all’imminente playoff da disputare con la Tirrenia: ”La Jonica ha svolto un ottimo campionato. Il loro primato è meritato e rivolgo all’intera società i miei complimenti per la conquista dell’Eccellenza. Qualche episodio ci ha leggermente danneggiato negli scontri diretti, ma questo ormai non importa, siamo pronti a dare tutto negli spareggi. L’imminente sfida che ci apprestiamo ad affrontare contro la Tirrenia sarà davvero equilibrata. Il fattore campo sicuramente ci favorirà anche se non dovremmo abbassare la guardia neanche per un secondo. Non dovrà mancarci la personalità, poichè loro hanno l’obbligo di vincere per passare il turno. Lotteremo fino alla fine”.

Un undici titolare del Terme Vigliatore

”La Tirrenia – prosegue – ha sicuramente fatto un’ottima scelta con Paolo Bitto. L’ho affrontato diverse volte nella mia carriera e posso affermare che le sue squadre girano sempre in modo efficace. La sua giovane età poteva sicuramente essere un fattore ma fortunatamente i risultati non sono mancati. Il suo percorso è stato molto importante e questo non può che renderlo orgoglioso. La mia esperienza è sicuramente maggiore ma questo sarà indifferente domenica, poichè la vera differenza la faranno i giocatori in campo”. 

Il tecnico ha infine concluso, soffermandosi sull’attuale situazione societaria del Terme: ”La società si è sempre comportata nel migliore dei modi con me. Conosco bene il presidente Barresi, che è stato sempre disponibile e mi ha messo nelle migliori condizioni per poter svolgere questo ruolo. Il futuro dipenderà totalmente da questi spareggi. L’organizzazione è ottima anche se sono convinto che un eventuale salto di categorie ci obbligherà a migliorare ancor di più questo aspetto”.

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com