Taormina, il saluto di Coppa: “Porto squadra e città nel cuore”

Marco Coppa, allenatore Sporting Taormina

Il tempo stringe. Per lo Sporting Taormina, tra poche ore, arriverà il momento della verità e nonostante sia fissata per domani (21 luglio alle ore 19:00) la scadenza dei termini per la presentazione dell’istanza per partecipare al prossimo campionato di Eccellenza, sulla costa jonica il presidente Mario Castorina non ha ancora sciolto la riserva in merito al futuro della propria squadra.

Sporting Taormina

Una formazione dello Sporting Taormina

Il tecnico catanese Marco Coppa ha quindi lasciato la squadra, dopo due stagioni in cui ha dimostrato tutto il suo valore e moltiplicato le proprie quotazioni. Giovane e dotato di tanta voglia di emergere, Coppa ha buone prospettive per il suo futuro ed ha così scelto di rompere gli indugi, restando svincolato da qualsiasi accordo, anche sulla parola, per poter restare disponibile ad eventuali chiamate.
L’allenatore, che ha sempre cantato il proprio amore per la piazza e la società, ha affidato il proprio saluto ad un post Facebook che riportiamo integralmente:

«Dopo due anni lascio non una squadra di calcio, ma davvero la mia famiglia, un presidente e un padre meraviglioso che risponde al nome di Mario Castorina e tanti altri compagni di avventura. Lascio i miei ragazzi con cui in questi due anni ho condiviso emozioni che non saranno mai semplici da descrivere. La città di Taormina e lo Sporting rimarranno indelebilmente nel mio cuore con l’augurio che possa trattarsi di un semplice arrivederci».

Intanto, Castorina ed i suoi collaboratori starebbero reperendo le risorse utili a perfezionare l’iscrizione. Ai nastri di partenza ci sarebbe uno Sporting ridimensionato e partito in ritardo, ma comunque salvo.

Commenta su Facebook

commenti