Successo di peso per La Briosa Barcellona sulla Mens Sana Siena

Esultanza Migliori

Lo squillo di Biella è servito come diretta dimostrazione del fatto che Barcellona crede fermamente nelle possibilità di conseguire i suoi obiettivi, in primis la salvezza. Nel quarto turno i ragazzi giallorossi vanno all’assalto della blasonata Mens Sana Siena con la ferma volontà di far divertire il proprio pubblico, chiamato ad incitare il nuovo gruppo di coach Bartocci. Roster al completo per siciliani e toscani, partiti con diverse ambizioni ma nella consapevolezza di difendere il vessillo di due tifoserie calde, passionali e competenti. Il PalAlberti si veste a festa per ospitare la regina del nostro basket come Siena dopo l’egemonia a cavallo degli anni Duemila e la ripartenza dal fallimento del 2014. Squadra quotata quella di Ramagli che è partita bene in campionato e cerca l’acuto esterno, Barcellona non può lasciare troppi punti per strada in casa. Lo spettacolo è assicurato.
La cronaca: Sul parquet La Briosa in campo con Centanni, Ojo, Migliori, Cefarelli e Loubeau mentre Siena risponde con gli Usa Bryant, Roberts, Ranuzzi, Diliegro e Udom. Barcellona morde in difesa e segna col giro e tiro di Loubeau che impatta lo schiaccione di Roberts. Briosa avanti con la bomba di Migliori (5-2), Siena ricuce con cinque punti di Di Liegro, il frontale di Ranuzzi e la tripla di Roberts. Pareggio a quota 7 con Cefarelli. L’ex Upea è caldo e ben servito pesca la bomba del nuovo sorpasso. Loubeau è perfetto ai liberi, si assiste a tanti errori per generosità dei principali attori in campo. Siena si scuote coi liberi di Bryant che difende male su Migliori. Padroni di casa che girano bene la palla e trovano Capitanelli abile a colpire (15-9), subentrato così come Borsato tra i biancoverdi che vanno in confusione di fronte all’ordinata difesa locale. Ojo non si sblocca dall’arco ma Siena è fallosa al tiro mentre Loubeau vola al ferro su assist di Maccaferri per il più 8. Borsato spezza il digiuno ospite e il primo quarto finisce sul 17-11 sull’errore di Cucci. Pubblico che apprezza con Briosa che doppia Siena ai rimbalzi (14-7). Si riparte con la tripla del presente Cucci ma Capitanelli è ispirato e sale a 6 punti; Siena recupera palla ma Ranuzzi fallisce il contropiede e sul fronte opposto ancora Capitanelli può allungare (21-14).

L'uomo partita Loubeau, 22 punti per lui

L’uomo partita Loubeau, 22 punti per lui

Roberts mette il 2/2 ed il lungo di casa stoppa un avversario. Dal nulla Roberts si costruisce la tripla del meno due ma dall’angolo Bianconi iscrive il suo nome a referto. Doppio viaggio in lunetta redditizio per Capitanelli, salito a quota 8 e in grande evidenza (25-19). Maccaferri lo imita dopo aver subito fallo, in attacco Di Liegro segna ma commettendo fallo e Siena è di nuovo in ambasce. Ottimo momento per i giallorossi con Fallucca che spinge i suoi sul 30-19 al 15’. Siena non difende e Fallucca può appoggiare di destro al tabellone. Sfida ad alta quota con Capitanelli che ferma con l’antisportivo Diliegro che muove il tabellino toscano. Bianconi subentra con le idee chiare e colpisce dai 6 metri, Siena reagisce con Diliegro ma è -12 (35-23). Loubeau manda in crisi la difesa ospite e lucra con profitto liberi, in attacco è solo Diliegro a bucare la retina con continuità. Gioco da tre punti per Bianconi, 22 di squadra nel quarto, poi arriva il secondo antisportivo del match comminato a Centanni su Bryant che non fallisce a cronometro fermo (39-27). La Mens Sana non trova spaziature offensive, Cucci pesca il -10. A Loubeau risponde Roberts sulla linea di fondo con Maccaferri che grava Diliegro del 3 fallo. Il primo tempo si chiude su 42-31 con Barcellona a comandare, 22 rimbalzi e Siena in affanno nonostante la doppia cifra di Roberts.
Si riparte e Barcellona mostra la stessa intensità del primo tempo, Centanni commette il 3 fallo. Roberts porta in singola cifra di svantaggio Siena ma Loubeau non fallisce fronte canestro (44-33). ½ di Diliegro poi dopo tre errori ed altrettanti rimbalzi offensivi Loubeau inchioda lo schiaccione che infiamma il pubblico di casa. Mens sana sempre a mneo 10 con la transizione di Udom direttamente da palla rubata. Primi punti da centro area per capitan Ranuzzi, ribatte Cefarelli. Si gioca a buon ritmo, bel mezzo gancio per Diliegro e l’eroe di Biella Centanni trova il secondo canestro del suo posticipo. Canestro di eleganza per Migliori e la Briosa vuole scappare nuovamente (52-40). Sono 16 per Loubeau, giocatore chiave per Barcellona dopo essere sguasciato al suo marcatore, Centanni lima il vantaggio poi l’haitiano stoppa Roberts. Loubeau si conferma ottimo tiratore di liberi (57-42) e riceve l’ovazione del pubblico.

Coach Maurizio Bartocci (foto Ritratti)

Coach Maurizio Bartocci (foto Ritratti)

Forbice ampia nelle carambole (31-20 il dato) che spiega molti meriti della Briosa. Tre punti per Cucci, correzione a canestro e doppia cifra per Capitanelli. Al 30’ è 59-45. Tra i giovani senesi è Cucci l’ultimo a mollare (5 punti in fila), Fallucca tira poco ma con alta produttività. Loubeau, ventello, giganteggia contro i leggeri pari ruolo senesi. C’è gloria per Bucarelli che si spende in difesa e permette l’entrata vincente di Ranuzzi (time out sul 63-53). I ragazzi di Ramagli allungano la difesa, punti dalla bomba di Migliori che potrebbe suonare come resa anticipata. Bucarelli si fa notare per un tiro in sospensione (66-55). Il meno nove lo firma capitan Ranuzzi che scuote i suoi nel tentativo di recupero. Siena non vuole abdicare e trova le bombe di Ranuzzi e Borsato che riaprono la gara con un 10-0 di contro break al 38’. La Briosa si ferma sul più bello, complicandosi la vita e Siena pur non perfetta ha in Ranuzzi il proprio condottiero (9 punti nel quarto) per il 66-65. Nel momento difficile fa tutto Loubeau che conquista rimbalzo e poi vola a canestro per il più 3 nell’ultimo minuto. Ranuzzi è scatenato e sale in doppia cifra col 68-67; Centanni gioca al limitare dei 24 e va in lunetta per fallo di Borsato: (2/2) prezioso. In 8 secondi Siena trova due volte il tiro con Roberts e Borsato, la palla fa il giro del ferro ed esce. Barcellona può esultare, nonostante l’11-22 degli ultimi 10’. Aggiunge altri due punti di platino alla classifica contro un top team, oggi troppo discontinuo e può volare al derby di Agrigento con rinnovata fiducia.

Basket Barcellona-Mens Sana Siena 70-67
Parziali: 17-11; 42-31 (25-20); 59-45 (17-14); 70-67 (11-22)
Barcellona: Migliori (K) 10, Ojo, Bianconi 7, Loubeau 22, Cefarelli 4, Capitanelli 10, Varotta ne, Centanni 7, Fallucca 7, Maccaferri 3. All: Bartocci
Siena: Udom 8, Ranuzzi (K) 13, Roberts 12, Bryant 4, Borsato 5, Cucci 13, Diliegro 9, Marini, Cacace ne, Bucarelli 3. All: Ramagli
Arbitri: Boninsegna, Radaelli e Chersicla

Due successi in fila per Barcellona

Due successi in fila per Barcellona

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti