Stadio “Franco Scoglio”, slittano ancora i festeggiamenti con la Nazionale o il Genoa

Lega ProBertotto aveva visionato il "Franco Scoglio" già lo scorso 4 giugno

Bisognerà attendere presumibilmente la fine dell’estate per assistere alla manifestazione di intitolazione all’indimenticato tecnico di ACR Messina e Genoa. Interlocutorio l’incontro odierno al Comune alla presenza del Comitato promotore e dell’Assessore Pino. Nuovo faccia a faccia previsto per metà luglio. Chiesto alla Figc di poter ospitare una partita della Nazionale. La tribuna stampa verrà intitolata al giornalista Mino Licordari.

Patti e Accorinti

L’ex vice-presidente dell’ACR Messina Niki Patti ed il sindaco Renato Accorinti in conferenza stampa

Il Presidente del Comitato “Amici di Franco Scoglio”, Niki Patti, l’Assessore allo Sport Sebastiano Pino e il Delegato provinciale del Coni, Aldo Violato, hanno incontrato questa mattina, a Palazzo Zanca, il presidente dalla VII Commissione Consiliare del Comune di Messina, Piero Adamo. Oggetto di discussione, le iniziative celebrative programmate per l’ormai avvenuta intitolazione dello Stadio di San Filippo all’indimenticato allenatore dell’ACR Messina. Come si ricorderà, l’iter amministrativo per il cambio di denominazione del maggiore impianto sportivo cittadino, dopo l’ok del Consiglio Comunale, dell’Ufficio Toponomastica, della Giunta e del Prefetto si è ufficialmente concluso, almeno formalmente, nello scorso mese di Febbraio. Di fatto, però, non è stata ancora scoperta alcuna targa.

L'assessore allo sport Sebastiano Pino (foto Alessandro Denaro)

L’assessore allo sport Sebastiano Pino (foto Alessandro Denaro)

Dopo l’annuncio dato ai media dall’Assessore Pino, l’Amministrazione comunale, il Coni e il Comitato promotore si impegnarono ad organizzare in tempi brevi un adeguato evento per la cerimonia dell’intitolazione. Da allora, però, sono trascorsi più di quattro mesi. A far luce sui contenuti dell’incontro tenutosi in mattinata a Palazzo Zanca, il massimo rappresentante del Comitato “Amici di Franco Scoglio”, Niki Patti: “Subito dopo l’ok del Prefetto, lo scorso 16 di aprile, dietro mia iniziativa condivisa dal Sindaco Accorinti e dall’Assessore Pino, è stata inviata una richiesta formale al presidente della Figc Carlo Tavecchio di poter ospitare una partita della Nazionale di calcio nell’ambito delle iniziative che avevamo in programma per la cerimonia di intitolazione dello stadio a Franco Scoglio. Il periodo che avevamo individuato era a cavallo tra la fine dei Campionati Europei in corso di svolgimento in Francia e l’inizio dei prossimi campionati di calcio. Il Presidente federale, ad oggi, non ha però dato alcuna risposta. E da allora, anche da Palazzo Zanca, è calato il silenzio. A questo punto, non ci sono più i tempi tecnici per poter organizzare un simile evento nelle date che avevamo ipotizzato”.

Carlo Tavecchio

Il presidente della Figc Carlo Tavecchio (foto Ansa)

L’ex presidente del Messina durante l’era Lo Monaco svela, comunque, l’esistenza di un piano B: “In alternativa, c’è la disponibilità del Genoa per la disputa di un triangolare con l’ACR e la Gioiese (tutte squadre allenate da Scoglio in carriera, ndc) ma, ovviamente, l’arrivo della Nazionale a Messina e delle telecamere della Rai darebbero all’evento la visibilità e il risalto che merita. Unitamente alla nuova denominazione dello stadio – continua Patti nell’ambito della stessa manifestazione avverrà l’intitolazione della Curva Nord a Tonino Currò, giovane deceduto nel pregara di un tragico derby col Catania, della Curva Sud allo storico massaggiatore Ciccio Currò e della Tribuna Stampa al giornalista Mino Licordari, recentemente scomparso. Ma per tutte queste intitolazioni, non occorre l’autorizzazione del Prefetto. E’ necessaria la sola delibera del Consiglio Comunale che dovrebbe arrivare in tempi brevi”.

Scoglio al Genoa

Scoglio sotto la gradinata nord a Marassi

L’incontro di questa mattina in settima commissione consiliare si è chiuso, dunque, con una fumata grigia: “Ci rivedremo il prossimo 14 di luglio, giorno in cui è stato già fissato un nuovo incontro. Insieme all’assessore Pino – conclude Niki Patti – faremo il punto della situazione e prenderemo una decisione definitiva, sperando che arrivi la tanto auspicata risposta di Tavecchio”. E così, per poter finalmente festeggiare la nuova denominazione dello stadio, Messina, città delle lungaggini infinite, dovrà attendere ancora.

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com