Ssd Milazzo, Ginagò dopo il Mascalucia: “Che sfortuna, il pareggio ci sta stretto”

Appuntamento con la vittoria rimandato per l’Ssd Milazzo, che in occasione dell’esordio casalingo in campionato ha sbattuto contro il muro del Mascalucia San Pio X, raccogliendo il secondo pareggio a reti bianche in altrettante gare. La squadra di Michele Cataldi, però, al contrario del match di Acicatena, questa volta ha di che rammaricarsi per alcune palle gol create nel corso della gara e che avrebbero potuto portare i meritati 3 punti. Su tutte la clamorosa traversa colpita da Biagio Carini, a due passi dall’estremo difensore etneo, ma anche l’incredibile salvataggio sulla linea del difensore Scalia a portiere battuto su una conclusione a botta sicura di Ginagò.

Ssd Milazzo

L’Ssd Milazzo in allenamento

Nel dopo-gara, proprio l’ex Città di Messina mastica amaro non solo per la mancata gioia personale, ma soprattutto per la vittoria che non è arrivata: “Purtroppo è arrivato un altro 0-0. Siamo stati sfortunati, abbiamo colpito una traversa e poi c‘è stata la gran parata del portiere sul mio tiro. Credo che si sia vista la voglia con cui siamo scesi in campo per conquistare i tre punti, ma ci prendiamo questo pareggio”.

Ginagò, infine, ha aggiunto: “Durante la settimana lavoriamo per far sì che arriviamo alla domenica nel migliore dei modi, ma purtroppo è andata così dobbiamo accettarlo”.

 

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva