Sportitalia: il Chievo e cinque club di C non ammessi dopo i controlli Covisoc

FigcLa sede della Figc

Secondo le anticipazioni di Sportitalia sarebbero sei le squadre professionistiche bocciate dalla Covisoc. Si tratta del Chievo in B e di Novara, Carpi, Casertana, Sambenedettese e Paganese in C. Tutte non ammesse ai rispettivi campionati, avranno tempo fino a martedì per regolarizzare le loro posizioni.

Deloitte & Touche

La Covisoc ha analizzato i conti dei club di Lega Pro

Ce la fa il Catania, la cui documentazione ha ricevuto parere favorevole da parte degli organi di vigilanza. Gli etnei saranno ai nastri di partenza della prossima terza serie. Scalpita il Cosenza che prenderebbe il posto del Chievo tra i cadetti in caso di mancata iscrizione dei clivensi che però hanno già annunciato ricorso. In Lega Pro aveva già alzato bandiera bianca il neopromosso Gozzano, che lascerà spazio ad un’altra squadra proveniente dalla D. Al momento farebbero parte dell’ipotetico girone C 2021/22 anche Avellino, Bari, Monopoli, Palermo, Catania, Pescara e Cosenza retrocesse dalla B, Catanzaro, Potenza, il Foggia di Zeman, Turris, Juve Stabia, Vibonese, Virtus Francavilla e le neopromosse Monterosi, Campobasso, Taranto e Acr Messina.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva