Sporting S. Agata, Fiasconaro: «Inizio incredibile, continuiamo così!»

Massimilaino Fiasconaro

Settimana di riposo dalle gare ufficiale per la Sporting S.Agata Basket di coach Massimiliano Fiasconaro. Il team ha continuato negli allenamenti e il capo allenatore della squadra del presidente Mangano ha analizzato la prima parte di stagione: «Nemmeno nei sogni più belli immaginavo un inizio così bello! Sapevo che ci avrei messo impegno ed energia, sapevo che la struttura era invitante, ma 60 bambini alla scuola di minibasket e 500 persone alla partita era impensabile! Che soddisfazione, oh!»

Ne ha ben donde coach Fiasconaro, che commenta con soddisfazione anche l’ottimo inizio della Prima Squadra: «Eh già! Speravo e mi aspettavo in parte una classifica così. Quando il “gruppo esperto” ha accettato in blocco di far parte di questa squadra, nonostante sapessero a che campionato dovevano prendere parte, ero convinto che avremmo fatto bene. Non speravo in un apporto così importante di mio fratello Luca, che è certamente valore aggiunto. Ora aspettiamo che i giovani possano maturare bene. La squadra però deve continuare così! Ora inizia il girone di ritorno e bisogna continuare ad allenarsi duramente perché la strada è lunghissima. Dobbiamo fare ancora giocare quattro partite per accedere ad una seconda fase che sarà più difficile. Abbiamo già trovato squadre attrezzate che dovremo ancora affrontare con la giusta determinazione».

Sporting S Agata -Tartarughino

Lo Sporting S Agata

La Sporting S.Agata Basket è prima a punteggio pieno, imbattuta al giro di boa del campionato. Il tecnico della squadra biancoblu però è molto entusiasta dell’ambiente che si è creato attorno alla sua squadra, ricoperta di affetto da parte dell’intera popolazione di Sant’Agata Militello e dintorni: «Vedere il Palasport Mangano pieno nelle due partite che abbiamo giocato in casa è stato scioccante. E se per la prima ho pensato “Sasà riempie il campo pure quando non c’e più!”, alla seconda sono rimasto nuovamente basito perché è evidente che S.Agata Militello ha fame di pallacanestro. Ora abbiamo una grande responsabilità, dobbiamo migliorare sempre di più. Lo dobbiamo alla comunità, a noi stessi, ma anche e soprattutto alla famiglia Mangano che ci ha messo a disposizione struttura e risorse affinché si possa fare il meglio possibile».                       

Infine, coach Massimiliano Fiasconaro ha un messaggio per tutti i tifosi: «Bella gente, continuate a seguirci! Sabato 10 Dicembre alle 18.30 affrontiamo una squadra ostica come il Basket Castanea. Abbiamo bisogno di voi, di tutti voi. Ci vediamo al Palasport Mangano!»

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti