Si chiude con un brindisi il girone d’andata del Savio Messina

547820_621251661259533_1699035029_n

Il tecnico Martelli a colloquio con la squadra

Il girone d’andata si chiude con una splendida e schiacciante vittoria per i ragazzi di Mr. Martelli. La matricola gialloblu al suo primo campionato regionale chiude al giro di boa con un bottino da grande squadra. Ben 22 punti in 13 partite; seconda difesa del torneo e zona play-off agganciata. I ragazzi del presidente Costa sono partiti in sordina e partita dopo partita hanno trovato l’intesa e l’affiatamento giusto per affrontare al meglio il campionato. Ma andiamo alla partita.

I gialloblu partono subito in attacco con Formica e Libro ma Venuto è sempre attento. Il giovane portiere è sicuramente un giocatore di spessore con trascorsi in categorie superiori. Un altro punto di forza è Renteira, il colombiano universale, è il pericolo numero uno per Costa e compagni, ma tutte le sue iniziative sono stoppate da uno straordinario Lombardo. Il risultato resta in equilibrio fino a sette minuti dal termine quando Princi si invola sull’out di destra e insacca con un leggero tocco morbido. Primo tempo che si chiude con i padroni di casa in vantaggio ma non esprimendo un gioco brillante.

Princi gol

L’esultanza di Princi dopo il gol

L’intervallo serve a svegliare i ragazzi. Mr. Martelli chiede velocità, cattiveria e cinismo. Armi che vengono subito messe in pratica. Granata recupera un pallone nella metà campo, dialoga con Briguglio e con un lob dolcissimo porta il doppio vantaggio. La partita si chiude praticamente qui. Vanno ancora a segno Formica su assist di Granata, Giunta (ancora una volta tra i migliori in campo), capitan Costa e Zingale con una doppietta. Risultato finale 7 a 0. Passivo pesante per il Villafranca che ha disputato comunque un ottimo match.

Terza vittoria consecutiva per il Savio Messina, che prima della pausa natalizia incontrerà il Nicolosi. Scontro in casa per aggiudicarsi le posizioni alte di classifica. Appuntamento sabato 2 dicembre ore 15.00 presso la palestra di Montepiselli.

Commenta su Facebook

commenti