Si accasano gli ex Capo: Ferrara firma Bowers. Fallucca resta sullo Stretto, sponda Viola

Upea Capo d'OrlandoBowers cerca di leggere la difesa

Altri due ex giocatori dei team peloritani della scorsa stagione trovano squadra in serie A2. Colpo da novanta della Pallacanestro Ferrara che ha annunciato di aver raggiunto un accordo con l’atleta statunitense Laurence Bowers, ala forte di 203 cm per 105 kg, che ha disputato l’ultima stagione in Sicilia in serie A in forza alla Betaland Capo d’Orlando.
Nato a Memphis (Tennessee – USA) il 19 aprile del 1990, termina l’high school alla St. George’s Independent School dove fa registrare medie determinanti, 19.8 punti, 12.4 rimbalzi e 3.7 stoppate di media a gara, che portano i suoi alle semifinali dello Stato del Tennessee con il record di 25 vinte e 3 perse.
Gioca nell’NCAA per la University of Missouri Tigers e nell’anno da senior (2012/2013) chiude con 14.1 punti e 6 rimbalzi e 1 stoppata a partita.
Nel primo anno da pro ad appena 23 anni approda nella massima serie del campionato israeliano tra le fila dell Hapoel Unet Holon con cui viaggia a 12.7 punti e 6.4 rimbalzi di media, aiutando il club a qualificarsi ai play-off.

Esordio paladino per Bowers (foto Fazio)

Laurance Bowers in maglia Betaland

Eletto “rookie dell’anno” in Israele al debutto, viene riconfermato per la stagione successiva, parzialmente saltata per via di un’operazione al polso. Completamente recuperato, si riconferma per il suo secondo campionato un giocatore dalla massima affidabilità con 10.8 punti e 6 rimbalzi di media.
La stagione successiva approda in Italia in Sicilia tra le fila della Betaland Capo d’Orlando, con cui raggiunge la salvezza chiudendo una buona stagione a 11.6 punti, 5.5 rimbalzi ed 1 stoppata ad allacciata di scarpe.
Giocatore molto duttile tatticamente, gioca da “4” ma sa adattarsi a più ruoli, capace di giocare sia dentro che fuori dal pitturato. Grande atleta, esplosivo, solido a rimbalzo ed intimidatore in difesa per via della sua apertura di braccia di oltre 210 cm.
Si muove bene anche la Viola che prende le sue precauzioni con Matteo Fallucca. Manca l’ufficialità ma l’accordo è già chiuso e sigillato. Grandi le motivazioni per il tiratore classe 1993 pronto a rendersi utile per la causa di coach Paternoster dopo una stagione positiva a livello personale a Barcellona nonostante la retrocessione.
Il giocatore ha precedentemente giocato all’Olimpia Matera in A2 Silver. Cresciuto nelle giovanili della Stella Azzurra Roma, ha esordito in prima squadra nel 2010, nel campionato di DNB. In contemporanea ha disputato due stagioni in DNC con la Minerva Basket Roma. Nel 2012, è passato alla Pallacanestro Ferrara in DNA. Nella stagione 2013/2014 ha indossato la canotta dell’Aurora Basket Jesi. Nel giro delle nazionali giovanili, ha esordito con l’Under 20 all’EuroBasket 2013 nella vittoria del 9 luglio contro i pari categoria francesi. Lo scorso anno ha chiuso a 9 punti di media col 31 % da tre e l’80 % ai liberi. Numeri che gli sono valsi anche la convocazione all’All Star Game di categoria.

Matteo Fallucca (Barcellona)

Matteo Fallucca (Barcellona)

MATTEO FALLUCCA
Nato a: Roma Il: 21/07/1993
Nazionalità: ITA
Altezza: CM 196 Peso: 94 Kg
Ruolo: GUARDIA
2010-2012 Stella Azzurra/Minerva Bk Roma DNB/DNC
2012-2013 Pallacanestro Ferrara DNA
2013-2014 Aurora Basket Jesi A2 Gold
2014-2015 Olimpia Matera A2 Silver
2015-2016 Basket Barcellona A2 Gold
2016-2017 Viola Reggio Calabria A2 Ovest

Commenta su Facebook

commenti