Il Settebello travolge anche la Turchia (16-2) e vola ai quarti degli Europei

Settebello

Martedì alle 18.45 il Settebello affronterà il Montenegro nei quarti di finale dell’Europeo maschile di pallanuoto, crocevia verso le semifinali che aprono le porte a medaglia e qualificazione olimpica. Turchia battuta 16-2 (4-0, 3-0, 5-1, 4-1) e partita congelata in appena due tempi. In evidenza Gallo, Presciutti e Aicardi, a segno tre volte a testa. Un gol anche per il messinese Giacoppo. Il commento del cittì Campagna: “Abbiamo raggiunto i quarti di finale e sono queste le partite che fanno crescere una squadra; che si giocano con l’adrenalina a duemilla, con passione e determinazione. Siamo preparati e sono sicuro che sarà una grande partita. Il Montenegro è una squadra che ha grandissime doti individuali”.

Commenta su Facebook

commenti