La Tiger Brolo rinforza la mediana con De Cristofaro e Addamo

Un undici "prestagionale" della neopromossa Tiger Brolo
Sem Addamo (Tiger Brolo)

Sem Addamo (Tiger Brolo)

Come già anticipato dalla nostra testata, la Tiger Brolo – compagine messinese neopromossa in Serie D – ha definito nelle ultime ore con i crismi dell’ufficialità due ingaggi che rinforzeranno sensibilmente il centrocampo della squadra di mister Santino Bellinvia offrendo anche molteplici varianti di impiego alla luce della poliedricità di diversi elementi in organico.

Il direttore sportivo Antonio Magistro ha prima definito l’arrivo del mediano Sem Addamo, un classe 1995, originario di Patti e formatosi nel settore giovanile della locale Nuova Rinascita, prima di passare nei settori giovanili di Milazzo prima e Catania poi. Con gli etnei anche l’opportunità di essere aggregato in più occasioni alla prima squadra, prima del passaggio a fine del gennaio del 2014 all’Akragas di Pino Rigoli, seconda lo scorso anno alle spalle del Savoia promosso e sconfitta dalla Correggese nella finale nazionale dei play-off.

«Sono felice di essere a Brolo – sottolinea Addamo – e ho grande voglia di fare bene  L’anno scorso ad Agrigento non ho avuto tantissimo spazio, alla Tiger cercherò di impormi, dimostrando il mio vero valore sul rettangolo di gioco. La Serie D 2014/2015 sarà molto più dura rispetto al recente passato ma credo qui ci siano le condizioni giuste per superare ogni ostacolo e toglierci belle soddisfazioni. Ringrazio tutti per l’accoglienza e la fiducia, insieme al mister e ai miei nuovi compagni spero di regalare alla Società la salvezza il più presto possibile, sono qui per questo».

De Cristofaro in maglia Tiger

De Cristofaro in maglia Tiger

Successivamente nel gruppo giallonero del presidente Nino Tripi è approdato anche il centrocampista Paolo De Cristofaro. Interno mancino irpino, classe 1987, con trascorsi anche in Serie B con la maglia della Triestina, molta Serie C nelle gambe e lo scorso sempre nel Girone I del torneo prima con la Vibonese e poi con i “cugini e rivali” dell’Orlandina.

«Ho avuto varie offerte, alcune economicamente migliori rispetto a quella della Tiger, ma – rivela De Cristofaro – se sono qui c’è un motivo. Il DS Magistro ha avuto grande pazienza e rispetto nei miei confronti, dimostrandomi inoltre enorme stima e volendomi fortemente in giallonero. Ho fatto una scelta basata sui valori umani e ciò mi porta a lottare ancora di più per questi colori, non voglio deludere chi ha riposto in me tutta questa fiducia. A Brolo sono stato accolto benissimo da Società, staff e compagni e per questo ringrazio tutti. Adesso penso solo ad allenarmi e a raggiungere in fretta il 100% per dare il massimo. L’obiettivo è regalare a chi ama questo club una salvezza tranquilla e lasciare il segno in questa splendida realtà calcistica che è la Tiger Brolo».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti