Serie D – Il Due Torri in casa della capolista Savoia prova a sfatare il tabù Campania

tifosi due torri in trasferta

Per la sedicesima e penultima giornata del girone d’andata della Serie D il Due Torri, reduce dal k.o. interno con il Torrecuso (2-3), rende visita alla capolista Savoia.

Una fase di una seduta di allenamento del Due Torri

Una fase di una seduta di allenamento del Due Torri

Una trasferta difficile quanto complicata per i nebrodei di mister Antonio Alacqua che sognano di “bissare” quanto fatto due settimane addietro all’Esseneto quando riuscirono ad imporre il pari all’Akragas (2-2) di Pino Rigoli, rivale diretta dei campani ed allora anch’essa in vetta alla classifica del Girone I.

L’undici pirainese curiosamente in questa stagione allorquando ha incrociato le formazioni della Campania non è riuscita a strappare alcun punto alle rivali di turno. Era successo alla prima con l’Agropoli (2-1) e sette giorni dopo con la Cavese (1-2) al “Vasi”, poi alla settima in casa della Battipagliese (4-1) e come già citato in apertura con il Torrecuso.

La simpatica locandina del match "natalizio" tra Savoia e Due Torri

La simpatica locandina del match “natalizio” tra Savoia e Due Torri

Una sudditanza psicologica o un gap di esperienza, resta un pericoloso tabù da sfatare che si nutre anche dei due amari precedenti negli esiti delle sfide di spareggio per la Serie D che avevano visto i biancorossi sfidare prima l’Internapoli e da ultimo sempre i sanniti del Torrecuso. E calendario vuole che dopo il Savoia, si arriverà al giro di boa incontrando anche il Pomigliano.

Dopo questi “corsi e ricorsi“, analizziamo il presente e ricordiamo che mister Alacqua non potrà disporre del dinamico centrocampista Alessio Scolaro, appiedato dal giudice sportivo, e si ritrova con due elementi dell’attacco titolare come Michele Alizzi e Riccardo Ancione in forte dubbio per il match del “Giraud“, ciò a causa dei rispettivi problemi fisici legati ad infortuni.

In casa Savoia, mister Feola potrà contare anche sul reintegrato attaccante siciliano Filippo Tiscione. Infatti, l’ex Città di Messina è ritornato sui suoi passi e dopo aver rescisso il precedente contratto, ne ha siglato uno nuovo con la compagine di Torre Annunziata.

Commenta su Facebook

commenti