Serie C: debutto in trasferta per l’Ossidiana

Allenamento serie C 3E’ scattato il conto alla rovescia dell’Ossidiana in vista dell’inizio del campionato maschile di serie C di pallanuoto. Nei giorni scorsi è stato reso noto, infatti, il calendario del massimo torneo regionale, che prenderà il via sabato 25 gennaio. Per la squadra peloritana l’atteso esordio stagionale avverrà in trasferta con la Polisportiva Acese, mentre il debutto casalingo è fissato il 15 febbraio, nella quarta giornata dopo il riposo e l’altra gara esterna con l’Effegi 2000, quando il “sette” del presidente e tecnico Nicola Germanà ospiterà, alla piscina “Cappuccini”, la Waterpolo Catania.

Sono nove le compagini inserite in un girone all’italiana di andata e ritorno: Polisportiva Acese, Ossidiana, Acquarius Trapani, Rari Nantes Palermo ’89, Waterpolo Catania, Ortigia, Iron Team Palermo, Waterpolo Palermo ed Effegi 2000 Catania. Le migliori quattro classificate nella fase regolare, che terminerà il 24 maggio, si contenderanno nei successivi playoff la promozione diretta in serie B. L’appendice degli spareggi salterebbero, però, nel caso in cui la prima riuscisse ad accumulare ben 10 punti di vantaggio rispetto alla più diretta rivale. Sono previste, inoltre, due retrocessioni in Promozione.Allenamento serie C

Gli obiettivi dichiarati dell’Ossidiana sono: confermare quanto di buono fatto vedere l’anno scorso, quando la società dello Stretto sfiorò il salto di categoria, e, soprattutto, valorizzare il maggior numero possibile di giovani del vivaio. In tal ottica, fanno parte integrante del gruppo, la cui età media è molto bassa, numerosi elementi classe ’98 e ’99, che potranno ritagliarsi, così, il proprio spazio nella più importante vetrina pallanuotistica siciliana. Per farsi trovare preparata al debutto stagionale, la formazione cittadina sta intensificando, intanto, ulteriormente gli allenamenti e cercherà, disputando anche delle amichevoli, di oliare meccanismi e schemi per brillare già nella partita d’apertura in terra acese.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti