Serie B: il Cus Unime lotta un tempo prima dell’allungo catanese

La formazione dell'Asd Cus Unime

Nell’incontro valido per la terza giornata del Campionato di Serie B, in casa dell’HCU Catania Ris., niente da fare per il CUS Unime. Al cospetto di una delle formazioni più esperte del torneo, i peloritani offrono una prova generosa, ma si scontrano contro il muro etneo, andando incontro alla seconda sconfitta consecutiva in campionato.

I messinesi scendono in campo con un folto numero di giovani classe 1999 e 1998; sul versante catanese, invece, i fuoriclasse ghanesi Bahh e Botsio danno spettacolo, risultando inarrestabili per quasi tutta la gara. La formazione allenata da Giacomo Spignolo resiste solo un tempo, chiudendo la prima frazione sotto di due reti. Nella ripresa, invece, forti della maggiore esperienza e del tasso tecnico elevato, i catanesi alzano i ritmi e si impongono con altre quattro realizzazioni.

Il tecnico Giacomo Spignolo

Il tecnico Giacomo Spignolo

“Andiamo dritti per la nostra strada confermando il nostro progetto tecnico di puntare sulla crescita dei nostri giovani – commenta a fine incontro il Tecnico cussino – sappiamo di dover affrontare team maggiormente dotati sia tecnicamente che in termini di esperienza, ma non rinunciamo alla nostra idea di schierare in campo i nostri giovani per permettergli di crescere. Per quanto riguarda il match di oggi sostanzialmente ci riteniamo soddisfatti, specie del primo tempo, giocato a buoni ritmi e con la giusta componente di agonismo, tessendo anche delle ottime trame di gioco.”

Prossimo incontro per il CUS Unime Domenica prossima  al “Colajanni”, rinnovato impianto in sintetico di Ragusa, quando faranno visita ad un’altra corazzata del Torneo, l’HC Ragusa.

Tabellino:

HCU CATANIA RIS. – CUS UNIME ASD 6-0

Marcatori: 18 Sirna, 26 Blandini, 37 Bahh, 55 62 69 Botsio.

HCU CATANIA: Sottile, Spignolo L., Felis, Mirone, Alecci, D’Andrea, Baah, Ippica, Botsio, Blandini, Sirna. All. Francesco Richichi

CUS UNIME ASD: De Domenico, Mirisola, Cammarata, Maesano, LaTorre, De Gregorio, Ardizzone, Curreli, Cardella, Provenzale, Sorte. All. Giacomo Spignolo.

Arbitri: Fresta e Leo di Catania

Note: angoli corti 8 a 2 per HCU CATANIA

Questa la classifica dopo la terza giornata:

HC Giardini 7

HC Ragusa   5

HC CT RIS. 1

CUS Unime 0

PGS D.B.     0

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com