Secondo Tlp sono gli attaccanti Bernardo e De Vena i nuovi obiettivi del Messina

Vittorio Bernardo ai nostri microfoni
Vittorio Bernardo ai nostri microfoni

Vittorio Bernardo ai nostri microfoni

È ancora una volta TuttoLegaPro a svelare i nomi di due possibili nuovi acquisti del Messina che, dopo avere rinforzato difesa e centrocampo con gli innesti di Pepe, D’Aiello, Franco e Squillace, è alla ricerca di due rinforzi in attacco, considerata la perdurante assenza del neo-acquisto Caturano, che resterà fermo ai box per almeno tre settimane. Nel mirino del direttore sportivo Fabrizio Ferrigno sarebbero finiti Vittorio Bernardo, attualmente in forza al Teramo, ed Alessandro De Vena, da due stagioni a Viareggio in Prima Divisione.

Per Bernardo si tratterebbe di un clamoroso ritorno in riva allo Stretto, dopo avere recentemente affrontato da avversario, con la maglia degli abruzzesi, la squadra con la quale esordì in serie A nella trionfale stagione 2004-2005. Accadde il 28 novembre 2004 durante la gara casalinga con la Fiorentina, pareggiata 1-1. Nel turno successivo un nuovo gettone nella trasferta tutta da dimenticare (0-5) a San Siro contro l’Inter. L’attaccante nativo di Erice collezionò inoltre altre cinque presenze tra i cadetti nel 2007-08, campionato sotto la gestione Di Costanzo che rappresentò il preludio al fallimento dell’FC Messina.

Alessandro De Vena milita da tre stagioni nel Viareggio

Alessandro De Vena milita da due stagioni nel Viareggio

In carriera ha indossato anche le casacche di Cavese, Latina, Sorrento ed appunto Teramo, segnando quattro volte nell’attuale torneo di Seconda Divisione in quattordici sfide giocate tra le file degli abruzzesi. “Ho provato emozioni uniche nel tornare a giocare in questo stadio” ha ammesso nel post-partita della gara disputata al San Filippo lo scorso 15 dicembre e che finì 1-1. “Conservo dei ricordi bellissimi, ma i tifosi evidentemente celebrano giocatori ben più importanti del sottoscritto relativamente a quelle stagioni” ha aggiunto l’attaccante classe 1986.

De Vena, napoletano, è un classe 1992, che consentirebbe quindi di rispettare al meglio i regolamenti legati all’età media. Per lui in tre stagioni 52 presenze e 10 reti in terza serie, con le maglie della Triestina (18 apparizioni e 5 gol nel 2011/2012) e dell’Esperia Viareggio (34 gettoni ed altre 5 marcature nell’ultimo biennio). I loro innesti sarebbero propedeutici alla partenza di Chiaria, ormai da qualche settimana ai margini del gruppo, per decisione del tecnico Grassadonia, che ha sconfessato anche la linea del ds Ferrigno, propenso invece ad una possibile riconferma.

Questa l’intervista video a Vittorio Bernardo dello scorso 15 dicembre:

Commenta su Facebook

commenti