Sconfitte Pongistica Messina e Astra Valdina nell’ultima d’andata in B2

Gianluca Amato

Con la settima giornata, disputata nel fine settimana, si conclude il girone di andata dei campionati squadre di tennistavolo. Nel campionato di B/1 maschile, battuta d’arresto a Siracusa per il T.T. Top Spin Messina Allianz Assiconsult (Dario Sabatino, Trifirò, Alessandro Amato) che perde 5-3 contro il Vi.Ga.Ro. “B”. Vanno a segno una volta ciascuno i tre atleti peloritani che nulla possono contro la temibile compagine dell’ex Giovanni Caprì.

In B/2 maschile, disco rosso per la Pongistica Messina (Girone, Larini, Pillera, Sidoti) fermata in casa dall’Ausonia Enna. Larini e compagni subiscono la grande determinazione degli ennesi che, trascinati dal maltese Andrew Gambina, passano con il risultato di 5-2. Sconfitta interna per 5-1 dell’Astra Valdina (Gianluca Amato, D’Amico, S. Caprì) contro il forte T.T. Mazzola, che aggancia la Pongistica alla testa della classifica. Il punto della bandiera per i valdinesi è opera di Stefano Caprì vittorioso su Lorenzo Marchese.

In C/1 maschile, il T.T. Top Spin Messina Allianz Assiconsult (G. Zaccone, Rampello, Vaccarino) perde 5-1 contro lo Sportenjoy Palermo, seconda forza del campionato. Solo un punto di Zaccone per i messinesi, che lasciano il primato del girone al T.T. Don Alibrandi Modica. Vince in trasferta il T.T. Top Spin Messina Fontalba (Giannino, D’Antonio, Giuseppe Amato) che, a Siracusa, batte per 5-3 il Vi.Ga.Ro. I tre successi di Amato e i due punti di D’Antonio consentono ai ragazzi del tecnico Wang di allontanarsi dalla zona calda della classifica. Nel prossimo week-end è in programma a Terni il primo torneo unico nazionale giovanile.

 

The following two tabs change content below.