Prima sconfitta esterna per l’Ossidiana Messina

Il portiere Enrico La Tona in azione

Prima battuta d’arresto in trasferta per l’Ossidiana Messina nel campionato di serie C di pallanuoto maschile. Nella quinta giornata, la squadra dello Stretto, dopo due affermazioni di fila lontano da casa, è stata superata, infatti, dalla Rari Nantes Palermo ‘89 con il punteggio di 8-6 (parziali: 3-1; 2-3; 1-1; 2-1), al termine di un match equilibrato e combattuto.

Un time out chiamato da Nicola Germanà

I peloritani hanno pagato a caro prezzo le assenze. La prestazione da loro fornita è stata, comunque, discreta, come confermano le parole del tecnico Nicola Germanà: “Le defezioni hanno ridotto le nostre possibilità di fare risultato, anche perché alcuni atleti si sono tuffati in vasca febbricitanti. Ci manca anche l’apporto di Giuseppe Lanfranchi, che per un infortunio non è stato ancora impiegato in questa stagione. Nonostante tutto, non sono mancate le note positive e, con la necessaria lucidità nel finale di gara, si sarebbe potuta evitare la sconfitta. Adesso massima concentrazione in vista dei prossimi impegni”. 

Migliore è stato l’avvio dei locali, che si sono portati sul 3-1. Immediata la reazione di La Tona e compagni, che hanno ridotto le distanze (5-4) all’intervallo lungo. Equilibrato il terzo periodo (1-1), mentre nell’ultimo i palermitani hanno chiuso i conti, sfruttando meglio dei rivali le superiorità numeriche. Proprio questo dato è stato la nota dolente dell’Ossidiana, andata a segno soltanto due volte su dieci con l’uomo in più. Marcatori messinesi: Salvatore Castorina, autore di un poker di gol, Cristiano Sarno, e Pierluigi Di Bella. Sabato sfida interna con l’Erea Ragusa, che ha superato la Sikelia Waterpolo per 9-5; la gara, in programma nell’impianto natatorio “Cappuccini”, inizierà alle ore 16.30.

La squadra Under 11

GIOVANILE: Nel girone “Elite”, l’Under 15, priva di alcuni elementi, ha perso (9-4) contro la quotata Telimar Palermo. I ragazzi allenati da Fernando Alessio non sono riusciti a rimediare al 4-0 a sfavore di inizio incontro. Un successo ed un pareggio, infine, per gli Under 11 nella piscina “Nesima” di Catania, che ha ospitato il torneo itinerante della categoria.

RISULTATI 5^ GIORNATA SERIE C: Rari Nantes Palermo ’89-Ossidiana Messina 8-6; Guinnes Catania-Brizz Nuoto 7-4; Collage Waterpolo Palermo-Cube ASD 15-3; SC Erea Ragusa-Sikelia Waterpolo 9-5.

CLASSIFICA: Collage WP Palermo 15; RN Palermo ‘89 e Guinnes Catania 12; Ossidiana Messina 9; SC Erea e Brizz Nuoto 6; Cube Asd e Sikelia WP 0.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti