Scherma – Cutugno ottiene il pass per gli Europei. Florido il vivaio del Club Scherma Messina

Il maestro messinese sul podio della quarta prova Master

È un inizio di 2014 da incorniciare quello di Letterio Cutugno nel Fioretto Maschile. A Foggia il maestro del Club Scherma Messina ha centrato infatti un prestigioso successo e soprattutto il quarto podio consecutivo, che vale anche il pass per gli Europei in programma a Porec, in Croazia.

Il maestro messinese sul podio della quarta prova Master

Il maestro messinese sul podio della quarta prova Master

Lo schermidore messinese ha così completato un filotto da record, iniziato ad ottobre, quando nella prima prova nazionale del circuito Master, riservato agli Over 40, aveva ottenuto una medaglia di argento a Busto Arsizio, in provincia di Varese. Altri due podi ed altrettante medaglie di bronzo erano arrivate il mese successivo a Nocera Umbra, in provincia di Perugia, nella seconda prova, ed a gennaio, a San Daniele del Friuli, centro poco distante da Udine. In Puglia infine Cutugno ha ottenuto un’esaltante affermazione, restando peraltro imbattuto per tutta la gara.

Il maestro messinese ha così scalato anche il ranking nazionale, aggiudicandosi di diritto uno dei tre posti disponibili nella squadra che rappresenterà l’Italia agli Europei a squadre di fioretto maschile che si svolgeranno a Porec a fine maggio.

Lillo Cutugno in posa con l'ultimo trofeo ottenuto a Foggia

Lillo Cutugno in posa con l’ultimo trofeo ottenuto a Foggia

Nel ranking relativo alla Categoria 1, Cutugno è adesso secondo alle spalle del solo Fabio Di Russo, medaglia d’oro nelle prime tre prove di Busto Arsizio, Nocera Umbra e San Daniele del Friuli. Nelle graduatorie relative al Fioretto Maschile ben diciotto le posizioni guadagnate grazie al successo di Foggia e quinto posto complessivo.

Soddisfazioni le stanno regalando anche gli allievi del Club Scherma Messina, che stanno ottenendo medaglie, podi e risultati di rilievo. A mettersi in luce in pedana sono stati infatti Manlio Curreli, Alba Fanara, le sorelle Gaia e Giulia Franchina, Gabriele La Corte, Doriana Smeriglio, Alice Sturniolo, Giulio Santonocito, Michele Fodale e Ludovica Siracusano.

Commenta su Facebook

commenti