Scatta il campionato di A1, la Waterpolo Messina debutta in casa contro il Prato

Prende il via il massimo campionato femminile di pallanuoto. L’obiettivo dichiarato della Waterpolo Despar Messina è quello di migliorare il terzo posto ottenuto nella scorsa stagione e ci sono le premesse affinché venga centrato.

Sabato, alle 15.00, alla piscina Cappuccini con ingresso gratuito, la squadra peloritana, arbitri Centineo e Magnesia, ospiterà il Prato nella prima “tappa” di questa nuova avventura in A/1. Un esordio non facile anche perché la formazione toscana ambisce, legittimamente, ad un posto nella finale a sei che assegnerà lo scudetto a maggio 2016.

Pallanuoto seria a 1 femminile

Maurizio Mirarchi ai nostri microfoni

Il tecnico della Waterpolo Despar Messina, Maurizio Mirarchi inquadra così la prima sfida nel massimo campionato: “Abbiamo svolto cinque settimane di duri allenamenti e adesso verificheremo in acqua la bontà del lavoro fatto. Siamo consapevoli della nostra forza e dobbiamo subito dimostrarlo contro un avversario, il Prato, che si è rinforzato con innesti di qualità e che, quindi, darà filo da torcere. Sarà, dunque, un test importante per verificare mentalità e consistenza della nostra squadra. Sono sicuro che le ragazze faranno bene in questa prima partita”.

Giulia Gorlero

Giulia Gorlero

Nessun problema di formazione per l’allenatore messinese che può contare su tutte le effettive. Queste le convocate per il match: Giulia Gorlero, Laura Lopez, Ursula Gitto, Laura Arruzzoli, Alessia Morvillo, Federica Radicchi, Arianna Garibotti, Simona D’Agata, Sara Zaffina, Rosaria Aiello, Teresa Marchetti, Silvia Bosurgi e Silvia Laganà. Attesa per il debutto in giallorosso del portiere della nazionale italiana Giulia Gorlero, il colpo di mercato della società di Felice Genovese. La squadra messinese, lo ricordiamo, parteciperà alla prossima Eurolega.

Questo il quadro della prima giornata: Padova-Acquachiara, Bologna-Imperia, Orizzonte Catania-Cosenza e Rapallo-Bogliasco.

Commenta su Facebook

commenti