Sarzi Puttini: “Perso per un errore, ne faremo tesoro. Non guardiamo la classifica”

Sarzi PuttiniSarzi Puttini in progressione (foto Paolo Furrer)

Un gol subito evitabilissimo e le tante occasioni sprecate sotto porta. La sconfitta di Castellammare di Stabia è un boccone amaro da digerire per il Messina, che deve reagire dopo il primo passo falso sotto la gestione Capuano. L’esterno sinistro Daniele Sarzi Puttini, ospite di “Antenna Giallorossa” su Rtp, ha espresso tutto il suo rammarico per essere usciti senza punti dalla sfida del “Menti” nonostante una buona prova.

Sarzi Puttini e Damian

Sarzi Puttini e Damian in azione con il Bari (foto Paolo Furrer)

“Abbiamo disputato una partita propositiva, quella che avevamo preparato in settimana con le direttive del mister. Peccato aver preso gol su un episodio che non si deve più ripetere, nato da una rimessa laterale in favore della Juve Stabia. Ne faremo tesoro e staremo più attenti dalla prossima partita”.

A pesare è stato anche l’1-1 divorato da Adorante cui il compagno rivolge comunque una carezza: “Sono errori che possono succedere. Andrea è un ragazzo splendido e un grande giocatore, in campo si fa sempre in tre, sono sicuro che la metterà dentro alla prossima. Era rammaricato come del resto tutti quanti. In campo, prima di subire quel gol, avevamo il completo predominio del gioco, basta rivedere le occasioni. Purtroppo è finita 1-0 per loro” commenta Sarzi Puttini.

Sarzi Puttini

La progressione di Sarzi Puttini (foto Andrea Rosito)

Nel 3-5-2 di Capuano il compito affidato ai laterali è quanto mai dispendioso. Lo sa bene l’ex del Bari: “Abbiamo giocato due partite su campi sintetici, dove personalmente impiego di più a recuperare. Il mister ci chiede sempre di spingere e giocare a tutta fascia, normale che con tre match in una settimana si possa perdere qualcosa, ma in panchina abbiamo anche dei giocatori che non vedono l’ora di entrare e questo è importante per tutto il gruppo”.

La classifica, con 9 punti all’attivo dopo 11 giornate, resta deficitaria. “Al momento cerchiamo di non guardare la classifica, c’è tempo per migliorarla. Abbiamo perso dei punti per strada per errori nostri o mancanza di qualità nella giocata. Le critiche? I social non li guardo, normale che si crei disappunto dopo una sconfitta, magari ci sono commenti diversi, però fa parte del gioco”.

Sarzi Puttini

Sarzi Puttini difende un possesso

Tra le gioie il successo per 3-2 a Potenza nel giorno dell’esordio in panchina di Capuano, con Sarzi Puttini a segno. Una rete che per lui ha avuto un sapore speciale: “Si è trattato del mio primo gol tra i professionisti. Sono arrivato sul pallone con un equilibrio precario, l’ho presa col ginocchio, poi il difensore l’ha toccata ed è andata in porta”.

Domenica al “Franco Scoglio” arriverà il Campobasso. Un appuntamento che il Messina non deve assolutamente fallire, tenendo conto anche delle successive gare contro due big del calibro di Catanzaro e Avellino. “In questo girone non ci sono partite facili, ma domenica andremo in campo per vincere e portare a casa i tre punti”.

The following two tabs change content below.