Sant’Agata, ufficiali gli innesti di Gaspare Miceli e Giuseppe Cervillera

Sant'AgataGaspare Miceli, fresco di firma, e il ds del Sant'Agata Ettore Meli

Si sono aggregati al gruppo già da qualche giorno, gli ultimi due arrivati in casa Sant’Agata. Si tratta di Gaspare Miceli e Giuseppe Cervillera, entrambi juniores classe 2002. Miceli, nativo di Erice, è un giocatore polivalente che può ricoprire più ruoli nella zona mediana, avendo le capacità tecniche, tattiche e fisiche di agire sia da mediano che da mezzala.

Gaspare Miceli

Gaspare Miceli è cresciuto nel vivaio del Parma

Il suo percorso calcistico è iniziato nel settore giovanile del Parma, con cui ha disputato i tornei di Giovanissimi nazionali, Allievi nazionali e Primavera. Complessivamente una trentina di apparizioni e la rete contro l’Under 17 del Genoa. Aveva iniziato la stagione in corso con la maglia del Biancavilla, con una decina di apparizioni.

“Sono felice di essere arrivato a Sant’Agata – commenta Miceli –, dove ho trovato un grande gruppo e un ambiente sano. Credo di aver fatto la scelta giusta e darò sempre il massimo per farmi trovare pronto quando il mister mi chiamerà in causa”. 

Sant'Agata

Il neo-acquisto Giuseppe Cervillera e il direttore sportivo Ettore Meli

Cervillera, nativo di Ragusa, è un promettente difensore, in grado di agire su tutta la corsia sinistra. Dopo aver svolto il settore giovanile nel Ragusa, per due stagioni consecutive ha militato in serie D con il Marina di Ragusa, disputando 33 gare e realizzando anche una rete contro il Santa Maria Cilento. Quest’anno aveva iniziato la stagione con la casacca del Bra, nel girone piemontese di D, collezionando undici presenze.

“Sono veramente contento, a Sant’Agata ho trovato uno splendido ambiente e un gruppo fantastico che sta facilitando il mio inserimento – commenta Cervillera –. Credo che ci siano tutti i presupposti per fare bene. Personalmente mi impegnerò sempre al massimo per ripagare la società e il mister per la fiducia che mi hanno dato”.

Squillace

Squillace in azione con la maglia del Messina. Fu compagno di squadra di Giampà a Catanzaro

A centrocampo resta in piedi la pista che porta all’esperto Tommaso Squillace, esterno mancino classe 1989 con oltre 250 presenze in serie C. Con la Paganese nel passato torneo di Lega Pro ben 34 gare, con le reti a Vibonese e Bisceglie e tre assist. Per l’attacco potrebbe essere tesserato invece Elisè Okito Lundula, punta classe 2002 di origine francese, cresciuta nel settore giovanile dello Châteauroux e poi tesserata dalla Vibonese.

Di seguito la rosa aggiornata del Sant’Agata. 
Portieri – Francesco CANNIZZARO (2003, Savoia), Joaquin FERNANDEZ (2003, Promosport).
Difensori – Simone BRUGALETTA (1994), Marco CAPONE (1999, Ytterhogdal), Giuseppe CERVILLERA (2002), Mirko GALLO (2000), Gabriel LANZA (2004, New Eagles), Simone SANNIA (2001, Nola).
Centrocampisti – Vittorio BONGIOVANNI (2002), Paolo BRUGNANO (2001, Catanzaro), Claudio CALAFIORE (1995, Dattilo), Daniele CIPOLLA (1998, Rende), Vittorio FAVO (1996), Marco IANIA (2001, Acireale), Luciano MAZZONE (2001), Gaspare MICELI (2002), Domenico NEMIA (2002, Reggina).
Attaccanti – Fabio ALAGNA (2000), Giovambattista CATALANO (1994, Licata), Giorgio CICIRELLO (1995).

Mazzone e Gille

Dal mercato era già arrivato l’esterno Mazzone, qui in azione con l’Acr Messina

Questo il riepilogo del mercato invernale. 
Acquisti – Giuseppe CERVILLERA (d, 2002; Bra), Luciano MAZZONE (c, 2001; Acr Messina), Gaspare MICELI (c, 2002; Biancavilla).
Cessioni – Francesco FICARRA (d, 2003; Don Carlo Misilmeri), Simone GIULIANO (d, 1997; Don Carlo Misilmeri), Samuele PASCALI (d, 2002; svincolo); Antonio SIRACUSA (d, 2001; svincolo), Alessio FAELLA (a, 1997; Gelbison), Daniele NUZZO (a, 2002; svincolo).

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.